World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
1 Mar [18:16]

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

Massimo Costa

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la pole del primo Gran Premio stagionale, in Bahrain, sul circuito di Sakhir. Ma non si può affermare che sia stato tutto facile per il campione del mondo olandese. Verstappen è emerso nel decisivo Q3 finale con il tempo di 1'29"179 che è superiore al crono di 1'29"165 che Charles Leclerc con la Ferrari aveva realizzato nel corso del Q2 con pneumatici soft usati. Ma il monegasco non è riuscito a ripetere quella prestazione nella Q3 fermandosi ben più lontano, 1'29"407, causa qualche sbavatura di troppo.

Verstappen ha ammesso che non si aspettava di prendersi la 33esima poie in carriera. Il vantaggio su Leclerc è di 228 millesimi, poco rispetto a quanto eravamo abituati nel 2023. Sarà quindi decisivo il passo gara che secondo quanto visto nei test pre campionato, dovrebbe premiare la Red Bull. In casa Ferrari rimane il dispiacere per il tempo non ripetuto da Leclerc tra il Q2 e il Q3, ma il segnale lanciato è comunque positivo. La SF-24 è sullo stesso piano della RB20, almeno in qualifica, poi sta ai piloti fare la differenza e oggi Verstappen ci ha messo molto del suo.

Attenzione anche alla Mercedes, ottima terza con George Russell. L'inglese ha concluso in 1'29"485, vicino a Leclerc e non troppo distante dalla Red Bull. Considerando le difficoltà vissute negli ultimi due anni dal team diretto da Toto Wolff, l'avvio della Mercedes in questo 2024 appare decisamente interessante. Meno per Lewis Hamilton, stranamente mai competitivo nei tre segmenti della qualifica e soltanto nono. Russell dividerà la seconda fila con Carlos Sainz, 1'29"507 il suo tempo. Lo spagnolo ha nel secondo tentativo si è migliorato di un decimo.

Partenza non positiva per Sergio Perez, quinto a 4 decimi dal compagno di squadra Verstappen. Per lui non sembra cambiato nulla rispetto al 2023. Deludente la Aston Martin-Mercedes. Dalle dichiarazioni di Fernando Alonso ci si aspettava molto di più, invece lo spagnolo non ha fatto meglio della sesta posizione in 1'29"542. Amaro in bocca anche nel box McLaren con Lando Norris e Oscar Piastri che si ritroveranno in quarta fila. Sorrisi invece, in casa Haas con Nico Hulkenberg spettacolare e capace di entrare nel Q3 concludendo decimo.

Yuki Tsunoda con la Racing Bulls ha fallito l'accesso al Q3 per soli 7 millesimi nel Q2, battuto da Piastri. Peccato per il team faentino che ha Daniel Ricciardo 14esimo. Lance Stroll con la seconda Aston Martin è 12esimo, niente di nuovo sotto il sole per lui. Alexander Albon ha portato la Williams-Mercedes al 13esimo posto, il suo compagno Logan Sargeant non è stato all'altezza e non ha passato il Q1 come accadeva nel 2023. Grossa delusione per la Sauber-Ferrari con Valtteri Bottas primo degli esclusi del Q1. Crollo verticale della Alpine-Renault, ultima e penultima.

Venerdì 1 marzo 2024, qualifica

1 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'29"179 - Q3
2 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'29"407 - Q3
3 - George Russell (Mercedes) - 1'29"485 - Q3
4 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'29"507 - Q3
5 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'29"537 - Q3
6 - Fernando Alonso (Aston Martin-Mercedes) - 1'29"542 - Q3
7 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'29"614 - Q3
8 - Oscar Piastri (McLaren-Mercedes) - 1'29"683 - Q3
9 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'29"710 - Q3
10 - Nico Hulkenberg (Haas-Ferrari) - 1'30"502 - Q3
11 - Yuki Tsunoda (Racing Bulls-Honda) - 1'30"129 - Q2
12 - Lance Stroll (Aston Maritn-Mercedes) - 1'30"200 - Q2
13 - Alexander Allbon (Williams-Mercedes) - 1'30"221 - Q2
14 - Daniel Ricciardo (Racing Bulls-Honda) - 1'30"278 - Q2
15 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'30"529 - Q2
16 - Valtteri Bottas (Sauber-Ferrari) - 1'30"756 - Q1
17 - Guan Yu Zhou (Sauber-Ferrari) - 1'30"757 - Q1
18 - Logan Sargeant (Williams-Mercedes) - 1'30"770 - Q1
19 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'30"793 - Q1
20 - Pierre Gasly (Alpine-Renault) - 1'30"948 - Q1