Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
6 Lug [20:33]

Silverstone - Gara 1
Lindblad fin dal via

Massimo Costa - XPB Images

E' certamente una giornata speciale per la Gran Bretagna questo sabato 6 luglio. Dopo il tris dei piloti inglesi nella qualifica della Formula 1, il giovane britannico Arvid Lindblad del team Prema ha conquistato la vittoria nella prima corsa della Formula 3 disputata al tramonto, e col sole finalmente, dopo il rinvio del mattino per la forte pioggia. Lindblad partiva dalla prima fila nella gara 1 con griglia invertita dei primi 12 della qualifica, e rapidamente si è portato in testa avendo la meglio su Noel Leon (Van Amersfoort) che scattava dalla posizione del poleman.

Linbdlad, al debutto in F3, è al terzo successo stagionale dopo Sakhir (gara 1) e Montmelò (gara 2), e conquista 11 punti importanti (10 per il successo, 1 per il giro più veloce), in ottica campionato perché ora sale terzo avvicinandosi al leader Luke Browning, buttato fuori da una errata manovra di Tim Tramnitz alla curva 4 mentre si svolgeva l'ottavo giro. Browning era decimo in griglia di partenza, ma nella bagarre si era trovato 12esimo, finché il tedesco della Red Bull non l'ha centrato. E così deve scrivere uno zero nella casella punti.

Dopo una iniziale battaglia alle spalle di Lindblad, Leon ha avuto la meglio tenendo sempre il secondo posto davanti al sorprendente Matias Zagazeta, bravo a prendersi il terzo gradino del podio. Il messicano Leon, campione Euroformula 2023, sta sfruttando al meglio le gare con griglia invertita. A questa seconda posizione, aggiunge la terza di Imola e la quarta di Monte Carlo oltre alla sesta di Montmelò.

Il peruviano Zagazeta (Jenzer) invece, anche lui rookiie in F3 e proveniente dalla Regional European by Alpine, non solo ha conquistato il primo podio, ma anche i primi punti nella categoria. Anche l'inglese Callum Voisin, quarto al traguardo, campione GB3 del 2023, è per la prima volta in top 10. Mai come a Silverstone la griglia invertita ha favorito (a parte Lindblad) quelle che possiamo definire le seconde o terze linee della F3.

Gabriele Minì, 12esimo sullo schieramento, ha recuperato forte fino al sesto posto, punti pesanti per avvicinarsi a Browning . Nel corso dell'ultimo giro, il palermittano del team Prema ha tentato l'attacco a Nikola Tsolov (ART), ma il bulgaro senza tanti complimenti lo ha spinto bel oltre i limiti della pista. Una manovra pericolosa e non è certo la prima da parte di Tsolov.

Ci saranno reazioni da parte degli indecifrabili commissari sportivi FIA, che sono riusciti a dare 10" di penalità ad Oliver Goethe, finito rovinosamente contro le barriere alla Copse dopo aver urtato Max Esterson. Quale sia il senso di affibbiare 10" a un pilota ritirato, ce lo dovrebbero spiegare i signori in giacchetta FIA. Tornando a Tsolov e Minì, entrambi fanno parte della Academy Alpine e qualcosa dovranno dire al bulgaro...

Leonardo Fornaroli, nono in griglia, ha quasi stallato, ma è riuscito a muoversi perdendo però diverse posizioni. Alla prima curva è anche stato costretto a prendere la via di fuga, perdendo ulteriore tempo. Precipitato attorno alla 20esima posizione, si è rimboccato le maniche ed è risalito fino all'11esimo posto. Dopo di chè non è riuscito a entrare in zona punti rimanendo alle spalle di Laurens Van Hoepen che lottava con Sami Meguetouinf e Sebastian Montoya. Ma la penalità a Christian Mansell per track limits, gli ba permesso di salire decimo in classifca e di prendere 1 punto.

Da registrare anche una pericolosa manovra di Charlie Wurz che in rettifilo ha sospinto Alexander Dunne, che lo aveva affiancato, sull'erba. L'irlandese ha perso il controllo ed ha travolto l'austriaco. Ritirata anche Sophia Floersch, per un contatto ricevuto da Santiago Ramos al primo giro mentre Kacper Sztuka si è dovuto fermare per problemi tecnici.

Sabato 6 luglio 2024, gara 1

1 - Arvid Lindblad - Prema - 18 giri 36'32"184
2 - Noel Leon - Van Amersfoort - 6"560
3 - Matias Zagazeta - Jenzer - 8"447
4 - Callum Voisin - Rodin - 9"409
5 - Nikota Tsolov - ART - 11"332
6 - Gabriele Minì - Prema - 11"453
7 - Sebastian Montoya - Campos - 11"715
8 - Sami Meguetounif - Trident - 11"946
9 - Laurens Van Hoepen - ART - 12"139
10 - Leonardo Fornaroli - Trident - 12"646
11 - Christian Mansell - ART - 15"885 **
12 - Dino Beganovic - Prema - 17"511
13 - Nikita Bedrin - PHM - 21"697
14 - Piotr Wisnicki - Rodin - 22"048
15 - Joseph Loake - Rodin - 22"743
16 - Mari Boya - Campos - 23"205
17 - Cian Shields - Hitech - 23"727
18 - James Wharton - Hitech - 20"851 ****
19 - Santiago Ramos - Trident - 35"240
20 - Tasanapol Inthrapuvasak - PHM - 36"010
21 - Tommy Smith - Van Amersfoort - 49"151 *
22 - Alexander Dunne - MP Motorsport - 1'14"050
23 - Joshua Dufek - PHM - 1 giro
24 - Luke Browning - Hitech - 1 giro
25 - Tim Tramnitz - MP Motorsport - 1 giro ***

* Penalità di 5" + 10"
** Penalità di 5"
*** Penalità di 10"
**** Penalità di 5 posizioni

Penalità Per Goethe e Wurz di 5 posizioni sullo schieramento di gara 2

Ritirati
Charlie Wurz
Kacper Sztuka
Max Esterson
Oliver Goethe
Sophia Floersch

Il campionato
1.Browning 108; 2.Minì 100; 3.Lindblad 88; 4.Fornaroli 87; 5.Beganovic 80; 6.Mansell 78; 7.Goethe 77; 8.Tsolov 50; 9.Van Hoepen 49; 10.Tramnitz 47; 11.Meguetounif 42; 12.Boya 40; 13.Leon 33; 14.Dunne 29; 15.Stenshorne 26; 16.Ramos 18; 17.Montoya 16; 18.Wurz 10; 19.Zagazeta, Loake 8; 21.Voisin 7; 22.Sztuka, Bedrin 6; 24.Esterson 5.‍
RS Racing