indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
11 Mag [11:25]

Silverstone, qualifica 1
Piastri firma la prima pole

Da Silverstone - Massimo Costa

Sarà una prima fila tutta R-Ace quella di gara 1. La qualifica 1 della Formula Renault Eurocup a Silverstone ha premiato la squadra francese che ha piazzato Oscar Piastri in pole. L'australiano è stato costantemente al vertice, migliorandosi giro dopo giro quando la pista andava asciugandosi sempre più. Non è stata una sessione facile per via dell'asfalto inizialmente umido ed era importante mantenere le gomme in temperatura. Piastri ha concluso con il tempo di 1'57"873 precedendo il compagno di squadra Alexander Smolyar, 1'58"093, bravo a salire di ritmo.

Al terzo posto si è issato Kush Maini di M2 Competition con 1'58"193, che ben conosce questo circuito avendo corso nel British F3 lo scorso anno, mentre a sorpresa Callum O'Keeffe ha conquistato con merito la quarta posizione con la Tatuus di FA by Drivex. Terza fila per Caio Collet, con la terza vettura di R-Ace. Il brasiliano della Academy Renault avrà al suo fianco un ottimo Petr Ptacek del team Bhaitech, entrambi bravi a interpretare al meglio le condizioni del tracciato. A seguire, Joao Vieira, primo dei piloti JD Motorsport, e poi finalmente troviamo il leader del campionato, Victor Martins, ottavo per MP Motorsport in difficoltà col set-up.

Qualifica complicata per gli italiani. Lorenzo Colombo (MP), in pole a Monza, è risultato decimo in 1'58"606 in linea con il compagno Martins. Con lui in quinta fila il vincitore di Monza gara 1, Ugo De Wilde di JD Motorsport. Il belga ha sofferto per un set-up non ottimale così come il compagno di squadra Leonardo Lorandi, quattordicesimo e afflitto da sottosterzo. Prestazioni al di sotto delle attese dopo le buone prove libere. In mezzo a Colombo e Lorandi si è inserito bene Federico Malvestiti, dodicesimo con la seconda vettura del team Bhaitech.

Sabato 11 maggio 2019, qualifica 1

1 - Oscar Piastri - R Ace - 1'57"873
2 - Alexander Smolyar - R Ace - 1'58"093
3 - Kush Maini - M2 Competition - 1'58"193
4 - Callum O'Keeffe - FA by Drivex - 1'58"317
5 - Caio Collet - R Ace - 1'58"340
6 - Petr Ptacek - Bhaitech - 1'58"355
7 - Joao Vieira - JD Motorsport - 1'58"465
8 - Victor Martins - MP Motorsport - 1'58"470
9 - Ugo De Wilde - JD Motorsport - 1'58"592
10 - Lorenzo Colombo - MP Motorsport - 1'58"606
11 - Lucas Alecco Roy - M2 Competition - 1'58"763
12 - Federico Malvestiti - Bhaitech - 1'58"776
13 - Yves Baltas - M2 Competition - 1'58"924
14 - Leonardo Lorandi - JD Motorsport - 1'58"946
15 - Amaury Cordeel - MP Motorsport - 1'58"954
16 - Frank Bird - Arden - 1'59"112
17 - Patrik Pasma - Arden - 1'59"154
18 - Xavier Lloveras - GRS - 1'59"243
19 - Patrick Schott - FA by Drivex - 1'59"441
20 - Brad Benavides - FA by Drivex - 2'00"762

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone