formula 1

I benefici economici del
GP di Imola? 274 milioni

Uno studio sulla ricaduta economica del Gran Premio di F1 svoltosi a Imola, ha sancito il successo della manifestazione per q...

Leggi »
dtm

L'ADAC salva il DTM
La mediazione di Berger

Il DTM è salvo. L'ADAC, Allgemeiner Deutscher Automobil Club, sarà il nuovo organizzatore e promotore della serie più fam...

Leggi »
dtm

ITR non organizzerà il DTM
Berger spera nell'ADAC

Il 6 novembre Italiaracing aveva riportato la difficoltà da parte di Gerhard Berger e della ITR nell'organizzare il campi...

Leggi »
formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
1 Lug [20:15]

Silverstone, qualifica
La solita Chadwick in pole

Massimo Costa

Terza tappa per la W Series che dopo Miami (gara doppia) e Montmelò arriva a Silverstone. La qualifica ha visto prevalere nuovamente Jamie Chadwick, già in pole per la seconda corsa in Florida grazie al miglior secondo tempo e in Spagna. E' dunque la terza pole per la indiscussa leader della W Series che si è imposta in tutte e tre le gare disputate. La ragazza inglese però, ha dovuto battagliare con Emma Kimilainen che l'ha impegnata fino alla bandiera a scacchi. Dopo un inizio in cui non si contavano i track limits e di conseguenza i tempi cancellati, le ragazze della W Series hanno preso le misure al tracciato di Silverstone.

La Chadwick si è portata davanti a tutti con 1'57"725, poi ha tracciato un solco con le avversarie realizzando il crono di 1'57"051. Sembrava fatta per la ragazza della Academy Williams, ma Emma Kimilainen ha reagito portandosi in prima posizione con 1'57"029. La finlandese si è ulteriormente migliorata con 1'56"977 mentre la Chadwick tentava di strapparle la pole provvisoria, ma non ci riusciva con 1'56"999. Ma il giro seguente, la già due volte campionessa della W Series (2019-2021) ha abbattuto il limite della Kimilainen con il tempo finale di 1'56"758. La finlandese è rimasta saldamente in seconda posizione davanti ad Abbey Pulling, terza con 1'57"312.

All'ultimo giro, è spuntata al quarto posto Beitske Visser, autrice del tempo di 1'57"366 che ha spinto in terza fila Alex Powell, troppo fallosa con i track limits e quinta davanti a Fabienne Wohlwend. Marta Garcia, che aveva colto la pole a Miami, ha terminato settima davanti ad Abbey Eaton. Deludenti Belen Garcia e Nerea Marti, 11esima e 13esima. Da loro ci si aspetta molto di più.

Venerdì 1 luglio 2022, qualifica

1 - Jamie Chadwick - 1'56"758
2 - Emma Kimilainen - 1'56"977
3 - Abbi Pulling - 1'57"312
4 - Beitske Visser - 1'57"366
5 - Alice Powell - 1'57"415
6 - Fabienne Wohlwend - 1'57"441
7 - Marta Garcia - 1'57"635
8 - Abbie Eaton - 1'57"619
9 - Sarah Moore - 1'57"619
10 - Jessica Hawkins - 1'57"672
11 - Belen Garcia - 1'57"761
12 - Teresa Babickova - 1'57"910
13 - Nerea Marti - 1'58"138
14 - Chloe Chambers - 1'58"172
15 - Bruna Tomaselli - 1'58"328
16 - Juju Noda - 1'59"580
17 - Bianca Bustamante - 2'00"642
18 - Emely De Heus - 2'01"726

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone