GT Internazionale

GT Masters – Oschersleben
Marciello apre, Ammermüller leader

Michele Montesano Non poteva esserci inizio più avvincente e combattuto per la stagione 2021 dell’ADAC GT Masters. A comand...

Leggi »
Super Formula

Autopolis - Gara
Alesi fa il colpaccio

Ad Autopolis, prima inaspettata vittoria di Giuliano Alesi in Super Formula: soltanto alla seconda presenza nella categoria, ...

Leggi »
formula 1

La McLaren sorprende:
a Montecarlo livrea Gulf

La McLaren sorprende tutti: al Gran Premio di Monaco correrà con un'inedita livrea arancio-azzurro Gulf, una delle più ic...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 3
Tramnitz prende il largo

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'00"8222 - Oliver Bearman - VAR - 1"6683 - Vlad Lomko - US Racing - ...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet - Gara 2
Tramnitz resiste a Browning

1 - Tim Tranmitz - US Racing - 14 giri - 33'51"4232 - Luke Browning - US Racing - 0"6873 - Kirill Smal - Prema ...

Leggi »
indycar

Indy Road - Gara
VeeKay si prende la prima vittoria

1 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 86 giri2 - Romain Grosjean (Dallara-Honda) - Coyne - 4"9510 3 - Alex Palou (Dal...

Leggi »
30 Apr [18:10]

Spa - Gara 2
Doppietta di Van't Hoff

Mattia Tremolada - Fotocar13

Se in gara 1 Dilano Van't Hoff aveva dovuto lottare con il coltello tra i denti per assicurarsi il primo successo nella Formula 4 spagnola, la seconda corsa è stata decisamente più semplice per il portacolori di MP Motorsport, che ha dominato dalla pole position alla bandiera a scacchi. Pepe Martí ci ha provato a rimanere incollato al rivale dopo aver preso il secondo posto al via dalla quarta casella, ma nonostante nel finale si sia riavvicinato a Van't Hoff, non è riuscito a sferrare l'attacco per la leadership, assicurando comunque il primo podio in F4 al team Campos.

Terza posizione per Santiago Ramos (Jenzer), che nel finale ha dovuto guardarsi dal rientro di Rik Koen (MP). Sfortunato Francesco Braschi, finito fuori gioco all'ultimo giro dopo una splendida rimonta, che lo aveva portato dalla undicesima alla quinta posizione. Il pilota italiano ha corso con intelligenza, risalendo il gruppo con una serie di sorpassi puliti, ma a Les Combes è stato colpito da Noah Degnbol, finendo contro le barriere, mentre il danese è riuscito a proseguire tagliando il traguardo in quinta piazza.

Sesto Georg Kelstrup, che ha preceduto Dani Macia, meno brillante rispetto a gara 1, Sebastian Øgaard, Maksim Arkhangelskii e Enric Bordás. Un errore di valutazione ha messo fuori gioco Alex Dunne, che ha danneggiato l'ala anteriore uscendo troppo tardi dalla scia di Degnbol sul rettilineo del Kemmel. Una foratura ha costretto al ritiro Braden Lee Oxley, mentre Vladislav Ryabov è stato colpito da Kelstrup al primo passaggio. Anche nel corso di gara 2 ha fatto il proprio ingresso in pista la safety car, costretta ad entrare in azione in seguito al violento incidente di Suleiman Zanfari, finito contro le protezioni di Pouhon in seguito al cedimento della sospensione posteriore destra.

Venerdì 30 aprile 2021, gara 2

1 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 11 giri
2 - Josep Maria Martí - Campos - 0"715
3 - Santiago Ramos - Jenzer - 4"471
4 - Rik Koen - MP Motorsport - 4"825
5 - Noah Degnbol - MP Motorsport - 9"580
6 - Georg Kelstrup - MP Motorsport - 13"091
‍7 - Daniel Macia - Formula de Campeones - 13"531
8 - Sebastian Øgaard - Campos - 13"636
9 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 13"998
10 - Enric Bordás - Formula de Campeones - 14"229
11 - Manuel Espirito Santo - MP Motorsport - 14"506
12 - Oliver Michl - Teo Martin - 18"593
13 - Santiago Trisini - MP Motorsport - 18"797
1‍4 - Filip Jenic - Teo Martin - 20"056
15 - Jorge Garciarce - Jenzer - 21"682
16 - Samir Ben - Jenzer - 23"236
17 - Oleksandr Partyshev - Campos - 31"481
18 - Noam Abramczyk - Drivex - 33"549
19 - Gil Molina - MP Motorsport - 35"320
20 - Guilherme Oliveira - Drivex - 35"756
2‍1 - Emely De Heus - MP Motorsport - 45"136
2‍2 - Lola Lovinfosse - Drivex - 45"378
23 - Francesco Braschi - Jenzer - 1 giro
24 - Alejandro García - Campos - 1 giro
25 - Alex Dunne - Pinnacle - 1 giro
26 - Branden Lee Oxley - Drivex - 2 giri

Ritirati
Suleiman Zanfari
Vladislav Ryabov

Giro più veloce: Rik Koen in 2'23"371

I‍l campionato
1‍.Van't Hoff 52; 2.Martí 28; 3.Macia 25; 4.Ramos 23; 5.Dunne 17; 6.Kelstrup 14; 7.Bordás, Koen 13; 8.Degnbol 10; 9.Øgaard 6; 10.Braschi 4; 11.Arkhangelskii 2 12.Jenic 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone