formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
1 Mag [10:36]

Spa - Gara 3
Kelstrup blocca il dominio di Van't Hoff

Mattia Tremolada - Fotocar13

È stato Georg Kelstrup a interrompere la striscia di vittorie consecutive di Dilano Van't Hoff, aggiudicandosi la terza corsa in programma a Spa-Francorchamps al termine di un bel confronto con il compagno di squadra nel team MP Motorsport, che si conferma come la squadra da battere anche nel 2021.

La corsa più corta, disputata sulla distanza dei 18 minuti più un giro contro i 25 delle prime due gare, è stata condizionata da due lunghi periodi di neutralizzazione, dopo che la safety car è entrata in azione già al termine del primo passaggio in seguito all'incidente che ha coinvolto Samir Ben e Branden Lee Oxley e poi nuovamente per rimuovere la vettura di Abramczyk, rimasto coinvolto in un contatto multiplo che ha visto nuovamente sfortunato protagonista Francesco Braschi, buon sesto in quel momento, ma incolpevolmente colpito da Noah Degnbol, che aveva già messo fine alla gara 2 del pilota italiano.

La bandiera verde è stata sventolata quando mancavano soltanto cinque minuti al termine, con Pepe Martí che ha subito scavalcato il poleman Van't Hoff per portarsi al comando. Al giro successivo, però, il portacolori di Campos è stato sorpassato da Kelstrup e Van't Hoff, scivolando poi in sesta piazza nel corso dell'ultimo giro, mentre in testa il danese ha difeso la leadership dall'attacco finale del compagno di squadra, conquistando la prima vittoria in monoposto. Van't Hoff può comunque sorridere, lasciando Spa con oltre il doppio dei punti di Martí, il primo degli inseguitori.

Ad ereditare la terza posizione è stato Sebastian Øgaard (Campos), che dopo un'annata complicata nella F4 Italia conquista il primo piazzamento sul podio in carriera, precedendo sul traguardo Santiago Ramos (Jenzer) e Alex Dunne (Pinnacle), mentre Manuel Espirito Santo e Vladislav Ryabov conquistano i primi punti della stagione. Gara da dimenticare per il team Formula de Campeones, grande protagonista nella giornata di ieri. Daniel Macia, una delle sorprese in positivo del fine settimana, ha stallato al via, rimanendo fermo in prima fila, mentre Enric Bordás è stato colpito da Filip Jenic (Teo Martin) alla prima curva, rimontando poi fino alla diciassettesima posizione.

Sabato 1 maggio 2021, gara 3

1 - Georg Kelstrup - MP Motorsport - 7 giri
2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0"248
3 - Sebastian Øgaard - Campos - 1"499
4 - Santiago Ramos - Jenzer - 2"076
5 - Alex Dunne - Pinnacle - 2"239
6 - Josep Maria Martí - Campos - 2"461
7 - Manuel Espirito Santo - MP Motorsport - 3"084
8 - Vladislav Ryabov - GRS - 3"278
9 - Noah Degnbol - MP Motorsport - 3"830
10 - Maksim Arkhangelskii - Drivex - 4"294
11 - Oliver Michl - Teo Martin - 4"738
12 - Rik Koen - MP Motorsport - 5"316
13 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 5"942
14 - Santiago Trisini - MP Motorsport - 6"355
15 - Jorge Garciarce - Jenzer - 6"629
16 - Alejandro García - Campos - 7"133
17 - Enric Bordás - Formula de Campeones - 7"316
1‍8 - Filip Jenic - Teo Martin - 7"929
19 - Francesco Braschi - Jenzer - 8"354
20 - Gil Molina - MP Motorsport - 10"223
2‍1 - Lola Lovinfosse - Drivex - 10"743
22 - Guilherme Oliveira - Drivex - 12"674
2‍3 - Emely De Heus - MP Motorsport - 13"530

Ritirati
Daniel Macia
Samir Ben
Oleksandr Partyshev
Noam Abramczyk
Branden Lee Oxley

Giro più veloce: Dilano Van't Hoff in 2'25"763

I‍l campionato
1‍.Van't Hoff 65; 2.Martí 32; 3.Ramos 31; 4.Kelstrup 29; 5.Macia 25; 6.Dunne 23; 7.Øgaard 16; 8.Bordás, Koen 13; 10.Degnbol 10; 11.Braschi 4; 12.Arkhangelskii, Espirito Santo 2; 14.Jenic, Ryabov 1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone