World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
Rally

Rally d’Estonia
Linnamäe batte Virves al fotofinish

Michele Montesano È stato un duello intenso e incerto fino all’ultima curva quello che si è potuto apprezzare nel Rally d’Es...

Leggi »
10 Mar [19:51]

St.Petersburg - Gara
Newgarden dall'inizio alla fine

Marco Cortesi

Vittoria di grande autorità per Josef Newgarden nel primo appuntamento della IndyCar 2024 a St. Petersburg. Il pilota del team Penske ha dominato dalla pole, riuscendo anche a riprenndere la testa di forza quando, al primo pit-stop, Felix Rosenqvist e Colton Herta erano riusciti a passarlo. Poi, ha gestito al meglio la benzina, in una gara in cui, per via delle gomme particolarmente dure scelte per questa stagione (per compensare l'ibrido che ancora non c'è) si è cercato solo di ridurre a due il numero selle soste.

Alla fine, ha preceduto Pato O'Ward. Mentre diversi rivali, a partire da Herta e Rosenqvist, faticavano a scaldare le gomme, il messicano a ogni re-start e sosta ha guadagnato, terminando secondo. A seguire, in un 1-3-4 di Pensk, anche Scott Mclaughlin e Will Power. 

Quinto alla fine Herta, mentre Rosenqvist si è visto anche beffare da Alex Palou. Il campione spagnolo ha fatto un ottimo lavoro in una gara non ottimale per il team Ganassi, senza commettere errori e guadagnando ogni posizione possibile. Lo scorso anno, nella prima gara a St.Pete, aveva chiuso ottavo: tutto un programma? Difficile da dire, anche perché se la forma di Newgarden sarà la stessa su tutti gli stradali della stagione, oltre sugli ovali dove è il favorito, le cose potrebbero farsi difficili. 

Poca fortuna invece per Marcus Ericsson, vincitore della gara lo scorso anno. Per lui un problema tecnico. In una giornata non facile per il team Ganassi, due dei suoi giovani alfieri sono finiti nelle barriere, Marcus Armstrong e Linus Lundqvist. Quest'ultimo è stato toccato da Romain Grosjean, estremamente positivo alla prima prova col team Juncos Hollinger. Prima, penalizzato, l'ex F1 ha a sua volta pagato una problematica meccanica. 

Domenica 10 marzo 2024, gara

1 - Josef Newgarden (Dallara-Chevy) - Penske - 100 giri
2 - Pato O’Ward (Dallara-Chevy) - McLaren - 1"6534
3 - Scott McLaughlin (Dallara-Chevy) - Penske - 2"6294
4 - Will Power (Dallara-Chevy) - Penske - 3"5552
5 - Colton Herta (Dallara-Honda) - Andretti - 4"2758
6 - Alex Palou (Dallara-Honda) - Ganassi - 5"7285
7 - Felix Rosenqvist (Dallara-Honda) - MSR - 7"2585
8 - Alex Rossi (Dallara-Chevy) - McLaren - 8"4008
9 - Scott Dixon (Dallara-Honda) - Ganassi - 9"033
10 - Rinus VeeKay (Dallara-Chevy) - ECR - 10"0413
11 - Santino Ferrucci (Dallara-Chevy) - Foyt - 15"0311
12 - Kyle Kirkwood (Dallara-Honda) - Andretti - 19"1302
13 - Callum Ilott (Dallara-Chevy) - McLaren - 19"9955
14 - Kyffin Simpson (Dallara-Honda) - Ganassi - 20"8064
15 - Pietro Fittipaldi (Dallara-Honda) - RLL - 23"7312
16 - Graham Rahal (Dallara-Honda) - RLL - 25"4288
17 - Tom Blomqvist (Dallara-Honda) - MSR - 30"349
18 - Agustin Canapino (Dallara-Chevy) - Juncos - 31"5354
19 - Jack Harvey (Dallara-Honda) - Coyne - 39"015
20 - Christian Lundgaard (Dallara-Honda) - RLL - 39"6527
21 - Christian Rasmussen (Dallara-Chevy) - ECR - 42"1787
22 - Colin Braun (Dallara-Honda) - Coyne - 47"5862
23 - Linus Lundqvist (Dallara-Honda) - Ganassi - 2 giri

Ritirati
Romain Grosjean
Marcus Ericsson
Sting Ray Robb
Marcus Armstrong