15 Mag [16:00]

Strategy group: mescole libere dal 2016
Nel 2017 rifornimenti e 6" più veloci

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Si torna ai rifornimenti, con motori più potenti e rumorosi, gomme larghe e aerodinamiche più aggressive, oltre alla libera scelta delle mescole da parte dei team. Queste le decisioni votate dallo Strategy Group di ieri, comunicate congiuntamente da Jean Todt e Bernie Ecclestone. La prima misura in ordine temporale (2016) è la libera scelta di ogni scuderia di due delle quattro mescole proposte dalla Pirelli per ogni weekend di gara. Una proposta avanzata nei giorni scorsi dalla Force India e che era stata accolta negativamente dal gommista italiano.

Per il 2017 si vuole rendere le vetture più veloci di 5 o 6" al giro con una maggiore libertà aerodinamica, un peso ridotto e gomme più larghe. Inoltre, pur restando un limite di consumo massimo di carburante per la durata della corsa, ci sarà il ritorno dei rifornimenti con più tolleranza per tattiche aggressive. Si renderanno necessari anche per via della decisione di aumentare il regime di rotazione dei propulsori, e conseguentemente migliorarne il sound.

Non ci saranno altri cambiamenti "strutturali" per i motori, anche per motivi economici: rimarranno gli attuali V6 con MGU-K e H. Bocciata l'introduzione del 5° motore per questa stagione. Troppe le controversie tra le squadre, in particolare quelle minori. Altre proposte tuttora da discutere sono quelle per modificare il format di gara, e per eliminare ogni assistenza ai piloti in partenza.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone