formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
11 Set [18:49]

Sugo, qualifica
Pole position per Nojiri-Fukuzumi

Marco Cortesi

Doppietta Honda sul tecnico tracciato di Sugo, che ospita il sesto appuntamento del SuperGT 2021. La pole position è andata a Nirei Fukuzumi, che ha messo a segno un gran giro in una sessione che ha premiato tre delle vetture con meno zavorra del lotto. Il secondo posto infatti è andato alla Honda Mugen di Sasahara-Oyu, leader delle libere, mentre la Nissan Impul di Hiramine-Matsushita si è issata terza grazie ai soli 16 chilogrammi aggiuntivi presenti.

Performance degna di nota per Bertrand Baguette, che ha fatto segnare il quarto tempo con 60 chili in più sulla NSX Real. Staccate le Toyota, anche se la vettura del team Sard aveva comandato la Q1 con Yuichi Nakayama. Kovalainen ha completato la Q2 però ottavo alle spalle della vettura Cerumo di Tachikawa-Ishiura. Fuori dalla Q2 la GT-R numero 21 di Ronnie Quintarelli e Tsugio Matsuda. Il giapponese ha mancato il "taglio" per pochissimo, in uno schieramento estremamente ravvicinato per gli standard della serie, con 15 vetture in otto decimi. In GT300, pole per la Subaru BRZ di Iguchi-Yamauchi.

Sabato 11 settembre 2021, qualifica

1 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – ARTA - 1'09"887
2 - Oyu-Sasahara (Honda NSX) – Mugen - 1'10"049
3 - Matsushita-Hiramine (Nissan GTR) – Impul - 1'10"238
4 - Tsukakoshi-Baguette (Honda NSX) – Real - 1'10"279
5 - Hirate-Chiyo (Nissan GTR) – Bmax - 1'10"332
6 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1'10"366
7 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'10"415
8 - Nakayama-Kovalainen (Toyota Supra) - Sard - 1'10"623
9 - Hirakawa-Sakaguchi (Toyota Supra) – Tom’s - 1'10"744
10 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1'10"783
11 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 1'10"791
12 - Matsuda-Quintarelli (Nissan GTR) – Nismo - 1'10"842
13 - Kunimoto-Miyata (Toyota Supra) – Bandoh - 1'10"908
14 - Sekiguchi-Tsuboi (Toyota Supra) – Tom’s - 1'11"072
15 - Takaboshi-Sasaki (Nissan GTR) – Kondo - 1'11"140

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone