formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
7 Ott [6:13]

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Massimo Costa - XPB Images

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è complicato perché nel primo turno libero la pioggia battente ha accolto i dieci team del Mondiale. Pochi giri quindi per i venti piloti presenti nonostante il pubblico che si è comunque presentato numeroso per salutare la F1, assente dal Giappone nel 2020 e 2021 per Covid. Fernando Alonso, vecchio conoscitore di ogni segreto di Suzuka, ha portato l'Alpine-Renault davanti alle due Ferrari che comandavano la classifica con Carlos Sainz e Charles Leclerc.

Alonso con le gomme intermedie rain, utilizzate da tutti oltre alle full wet, ha ottenuto il tempo di 1'42"248, tre decimi in meno del connazionale della Ferrari, secondo in 1'42"563 mentre Leclerc, per lui una divagazione nella ghiaia, ha concluso terzo in 1'42"634. Il team italiano ha portato un nuovo fondo per la F1-75. L'Alpine-Renault ha salutato anche il quarto posto di Esteban Ocon, 1'43"022 il suo crono. Notevole la quinta prestazione per Kevin Magnussen con la Haas-Ferrari di poco davanti alla Red Bull-Honda di Max Verstappen, soltanto 4 i giri compiuti dall'olandese come il suo compagno Sergio Perez. Mick Schumacher è settimo davanti a Lando Norris, Valtteri Bottas e il vincitore di Singapore a chiudere la top 10. Poche tornate per i piloti Mercedes.

Schumacher però, a sessione terminata, dopo le rituali prove di partenza, è riuscito nel giro di rientro ai box a perdere il controllo della sua monoposto andando a sbattere con una certa violenza contro il muro e danneggiando forte la sua VF-22. Un errore grave e incomprensibile, che di certo non mancherà di far infuriare il team principal Gunther Steiner.



Venerdì 7 luglio 2022, libere 1

1 - Fernando Alonso (Alpine-Renault) - 1'42"248 - 7 giri
2 - Carlos Sainz (Ferrari) - 1'42"563 - 14
3 - Charles Leclerc (Ferrari) - 1'42"634 - 15
4 - Esteban Ocon (Alpine-Renault) - 1'43"022 - 5
5 - Kevin Magnussen (Haas-Ferrari) - 1'43"258 - 14
6 - Max Verstappen (Red Bull-Honda) - 1'43"362 - 4
7 - Mick Schumacher (Haas-Ferrari) - 1'43"761 - 13
8 - Lando Norris (McLaren-Mercedes) - 1'43"889 - 7
9 - Valtteri Bottas (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'43"969 - 13
10 - Sergio Perez (Red Bull-Honda) - 1'44"234 - 4
11 - Guan Yu Zhou (Sauber Alfa Romeo-Ferrari) - 1'44"429 - 15
12 - Daniel Ricciardo (McLaren-Mercedes) - 1'44"486 - 8
13 - Lewis Hamilton (Mercedes) - 1'44"558 - 6
14 - Lance Stroll (Aston Martin-Mercedes) - 1'44"570 - 10
15 - Alexander Albon (Williams-Mercedes) - 1'44"791 - 9
16 - Pierre Gasly (Alpha Tauri-Honda) - 1'44"878 - 12
17 - Nicholas Latifi (Williams-Mercedes) - 1'45"424 - 11
18 - George Russell (Mercedes) - 1'46"103 - 4
19 - Yuki Tsunoda (Alpha Tauri-Honda) - 1'46"192 - 16
20 - Sebastian Vettel (Aston Martin-Mercedes) - 1'48"090 - 8

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone