formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
7 Ott [6:41]

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

Massimo Costa - XPB Images

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scorse settimane. L'annuncio è atteso per domani, sabato, nel pieno del weekend di Suzuka. Sarà dunque una vera nazionale francese la Alpine, con il confermato Esteban Ocon e il nuovo arrivato Gasly, liberatosi dal contratto Red Bull via Alpha Tauri. Otmar Szafnauer e Laurent Rossi hanno dunque rimediato al meglio alla pessima situazione che si era creata nei primi giorni di agosto, con Alonso che aveva deciso di passare in Aston Martin e Oscar Piastri, allevato in Alpine, accasatosi in McLaren con tutte le polemiche che ne sono conseguite.

Gasly, 26enne di Rouen, ha già all'attivo 103 Gran Premi disputati e una clamorosa vittoria con l'Alpha Tauri ottenuta a Monza 2020. Con il team di Faenza si è anche piazzato secondo a San Paolo 2019 e terzo a Baku 2021. Dopo la vittoria nel campionato GP2, l'attuale F2, del 2016 (in precedenza aveva fatto sua la Eurocup Renault del 2013 che lo aveva portato a essere Junior Red Bull), ha debuttato in F1 alla fine del 2017 con la Toro Rosso. Promosso in Red Bull per la stagione 2019, Gasly ha deluso le attese e nel mese di agosto di quell'anno è stato retrocesso in Toro Rosso, sostituito da Alexander Albon.

Ora per lui inizia una nuova avventura in F1, al di fuori dell'ombrello Red Bull che ha accompagnato gran parte della sua carriera. Con Ocon, anche lui 26enne e vincitore di un Gran Premio nel 2021 con la Alpine, formerà una coppia di giovani piloti francesi che non potrà che inorgoglire il gruppo Renault e tutto il movimento transalpino del motorsport. 

Col passaggio di Gasly in Alpine, si attende quindi la mossa dell'Alpha Tauri e tutto lascia indicare che sia Nyck De Vries il candidato numero uno.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone