World Endurance

Porsche svela la 963 e i nomi
dei primi otto piloti del programma

In occasione del festival della velocità di Goodwood Porsche ha svelato diversi dettagli, tra cui il nome della vettura, del ...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno finale
Rovanpera 1°, Ogier fora, debacle Ford

Ancora cambi al vertice del Safari Rally del Kenya ma, a comandare indisturbate nella classifica assoluta del WRC, sono sempr...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 2° giorno mattino
Evans comanda, problemi per Hyundai

L’avvio del secondo giorno del Safari Rally del Kenya è stato ricco di colpi di scena. Come da tradizione la prova africana, ...

Leggi »
formula 1

Gasly in AlphaTauri anche nel 2023:
ora ufficiale, ma c'era già il contratto

Pierre Gasly sarà un pilota AlphaTauri anche nella prossima stagione di Formula 1. Il team di Faenza ha voluto fare un annunc...

Leggi »
formula 1

Ferrari, titolo ancora possibile:
le basi per costruire la rimonta

Per la Ferrari 76 punti di distacco dalla Red Bull, per Charles Leclerc 49 da Max Verstappen. "La stagione è ancora lung...

Leggi »
Rally

Rally del Kenya – 1° giorno
Ogier in testa, brividi per Rovanpera

Michele Montesano Con la prova spettacolo di Kasarani è ufficialmente partito il Safari Rally del Kenya, sesta prova stagio...

Leggi »
23 Giu [7:54]

Suzuka, gara 2
Problema a Doohan, Sasahara ringrazia

Jacopo Rubino

Gara 2 a Suzuka potrebbe incidere moltissimo nella lotta per il titolo della F3 Asia: sembrava scritta l'ottava doppietta su otto della Hitech, ma in regime di safety-car il poleman Jack Doohan ha sofferto un improvviso problema tecnico, venendo sfilato da tutto il gruppo proprio mentre stava per tornare la bandiera verde. Un regalo inaspettato per il compagno Ukyo Sasahara, che ha festeggiato la quinta vittoria stagionale ed è balzato a +32 in classifica.

Al via Doohan era riuscito a difendere la leadership, nonostante un attacco alla prima curva del suo team-mate, con cui ha poi viaggiato in coppia. Al settimo giro ecco la neutralizzazione per lo stop in zona pericolosa di Brendon Leitch: il neozelandese stava lottando per il podio con Daniel Cao quando ha urtato le barriere all'esterno di curva 9, appena sotto al ponte, e poco più tardi ha dovuto fermarsi.

Al restart Tomoki Takahashi è andato a sbattere mentre si lanciava sul rettilineo principale, richiamando subito la safety-car che è rimasta all'opera fino al traguardo: solo Doohan, ripartito ma ormai fuori dalla top 10, ha superato il gentleman Paul Wong nella "volata" per l'11esimo posto. Una magrissima soddisfazione per l'australiano, ieri vincitore di gara 1, che oggi avrebbe potuto agganciare Sasahara al vertice della classifica.

Con il giapponese sono saliti sul podio Cao, alfiere del team Absolute, e il debuttante Jackson Walls sulla terza macchina schierata dalla Hitech. A seguire il ceco Petr Ptacek, che sarà in pole per gara 3, poi Kiyoto Fujinami, altra novità del weekend, Eshan Pieris e una brava Miki Koyama, settima. In precedenza si erano ritirati anche Jordan Dempsey e Thomas Smith. Non ha preso il via Takashi Hata, ieri protagonista del crash al via con Takahashi, suo compagno in casa Super License.

Domenica 23 giugno 2019, gara 2

1 - Ukyo Sasahara - Hitech - 12 giri 31'39"309
2 - Daniel Cao - Absolute - 0"693
3 - Jackson Walls - Hitech - 1"358
4 - Petr Ptacek - Seven GP - 1"560
5 - Kiyoto Fujinami - B-Max - 2"115
6 - Eshan Pieris - Absolute - 2"368
7 - Miki Koyama - BlackArts - 2"973
8 - James Yu - ZEN - 3"407
9 - Akash Gowda - M-Sport Asia - 3"926
10 - Thomas Luedi - BlackArts - 5"419
11 - Jack Doohan - Hitech - 7"730
12 - Paul Wong - 852 Challengers - 8"019
13 - Tomoki Takahashi - Super License - 3 giri

Giro più veloce: Jack Doohan 1'59"591

Ritirati
7° giro - Brendon Leitch
5° giro - Thomas Smith
3° giro - Jordan Dempsey

Il campionato
1.Sasahara 179 punti; 2.Doohan 147; 3.Cao 95; 4.Leitch, Pieris 74; 6.Kanamaru 30; 7.Ptacek, Takahashi 27; 9.Simmons 26; 10.Yu 24

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone