Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno mattino
Tanak allunga, Rovanpera sale sul podio

Michele Montesano La pioggia, che ha accolto il sabato mattina del Rally di Finlandia, non ha fermato i protagonisti del WR...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 2° giorno finale
Tanak sente la pressione di Lappi

Michele Montesano Vietato abbassare la guardia nel Rally di Finlandia. Lo sanno bene Ott Tanak ed Esapekka Lappi, i veri pro...

Leggi »
F4 Spanish

Intervista a Valerio Rinicella
"F4 spagnola molto competitiva,
devo migliorare la gestione dei duelli"

Nel 2022 solamente due piloti italiani sono riusciti a salire sul podio in un campionato di Formula 4. Da una parte c’è Andre...

Leggi »
29 Mag [10:44]

Suzuka, gara
NDDP dal disastro al trionfo

Marco Cortesi

Prima vittoria per la nuova Nissan Z a Suzuka nel terzo round del SuperGT 2022. Con una gran rimonta iniziale di Katsumasa Chiyo, il team NDDP (Nismo, nella foto ©GTA) ha preso la prima posizione nelle prime fasi, e anche Mitsunori Takaboshi non ha perso tempo. Per il team si tratta di una vittoria straordinaria pochi giorni dopo il coinvolgimento di Takaboshi in un terrificante incidente al Fuji. I due hanno inoltre conquistato la leadership della classifica.

La Toyota del team Bandoh, partita in pole, è stata subito riassorbita dal gruppo, e al secondo posto alla fine è riuscita a prevalere la migliore delle Honda, quella del team Real di Tsukakoshi-Matsushita, riuscita ad avere la meglio della prima delle Toyota di casa Tom's. A chiudere il podio proprio gli alfieri delle tre ellissi Sacha Fenestraz e Ritomo Miyata.

Terzo posto per la Toyota Sard con Yuichi Nakayama protagonista di un gran finale. Top-5 per i pole sitter Sent Sakaguchi e Yuji Kunimoto. Poca fortuna per Ronnie Quintarelli e la Nissan numero 23. Dopo il mancato accesso alla Q2, Quintarelli ha recuperato dalla dodicesima alla decima posizione. Tsugio Matsuda ha però tamponato una vettura doppiata, prendendo una penalità e tornando dodicesimo.

Ritiro per problemi meccanici per la Nissan Impul di Hiramine-Baguette e per la Toyota Cerumo di Tachikawa-Ishiura che già aveva saltato la qualifica per la rottura del motore.

Domenica 29 maggio, gara

1 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 52 giri
2 - Tsukakoshi-Matsushita (Honda NSX) – Real - 4"549
3 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 4"832
4 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 4"88
5 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 8"357
6 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 10"429
7 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 10"472
8 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 13"278
9 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 14"304
10 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 15"362
11 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 17"764
12 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 54"222

Ritirati
37° giro - Sasahara-Oyu
10° giro - Tachikawa-Ishiura
2° giro - Hiramine-Baguette



Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone