formula 1

Vasseur è veramente l'uomo
giusto per dirigere la Ferrari?

Frederic Vasseur potrebbe essere veramente l'uomo giusto per gestire il team Ferrari? La sua carriera di proprietario del...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Qualifica
Azcona campione, a Berthon la pole

Michele Montesano A Mikel Azcona è bastata la sessione di qualifica del sabato per laurearsi campione 2022 del WTCR. Sul tra...

Leggi »
F4 Italia

Anteprima
WSK e ACI lanciano il primo
campionato europeo di Formula 4

Si chiamerà Euro 4 Championship e, insieme alla F1 Academy (riservata solo alle ragazze), rappresenterà il primo campionato e...

Leggi »
Rally

In arrivo il team RedGrey Monster
con due Puma per Tänak e Solberg?

Michele Montesano Delle voci, sempre più insistenti, stanno agitando l’inverno del WRC. Pare stia per arrivare una quarta sq...

Leggi »
Rally

Svelato il calendario 2023: 13 rally
Sardegna a giugno, si torna in America

Michele Montesano Fumata bianca. Dopo tanti rinvii ed estenuanti attese, finalmente è stato presentato il calendario 2023 d...

Leggi »
24 Mag [10:29]

TCR Europe, Le Castellet
Coronel vince, Girolami allunga

Michele Montesano

Bottino pieno per il Comtoyou Racing Team che, sul tracciato di Le Castellet, ha conquistato entrambe le gare della TCR Europe. Tom Coronel ha firmato pole e vittoria nella prima manche rilanciandosi in ottica campionato. Mentre il compagno di squadra Viktor Davidovski, scattato dalla prima posizione per via della griglia invertita in gara 2, è stato il primo pilota del Diamond Trophy a conquistare il successo nell’assoluto. Nel mentre, l’altro alfiere Audi Comtoyou Franco Girolami ha concluso le due gare rispettivamente al secondo e al quarto posto allungando in classifica generale.



Vittoria mai messa in discussione quella del poleman Coronel. L’olandese ha dovuto solamente gestire la partenza per poi involarsi verso il primo successo stagionale. Alle sue spalle inizialmente ci ha provato Felice Jelmini a metterlo sotto pressione. Però, al secondo passaggio, l’italiano della Hyundai è stato sorpassato da Girolami. Per tutto il resto della gara le posizioni di vertice sono rimaste congelate, con l’argentino mai in grado di recuperare il distacco dal suo team mate Coronel. Corsa priva di guizzi per John Filippi che ha mantenuto la quarta posizione dallo start fino alla bandiera a scacchi.

Klim Gavrilov ha approfittato della bagarre alle sue spalle per concludere quinto con un buon margine su Davidovski. Il pilota Audi è riuscito ad acciuffare il sesto posto assoluto, che gli è valso il successo nel Diamond Trophy, superando Pepe Oriola al terzultimo giro. Scattato dalla terza piazzola, Josh Files è stato rallentato da problemi elettrici sulla sua Elantra N chiudendo all’ottavo posto davanti al compagno del Target Competition Nicola Baldan. Problemi meccanici anche per Jack Young e Mat’o Homola, mentre primo punto nel TCR Europe per Giacomo Ghermandi grazie al quindicesimo posto assoluto.



Autore di un ottimo start in gara 2, Davidovski ha preso immediatamente il largo sugli inseguitori. Gavrilov, dopo aver passato Oriola nel primo giro, ha inizialmente preservato le gomme per poi cercare di recuperare terreno sul battistrada. Chiuso il gap su Davidovski, il russo però non è mai stato in grado di creare un’effettiva manovra di sorpasso. Risultato storico per il macedone che ha ottenuto il suo primo successo nel TCR Europe. Oriola ha completato il podio dovendosi difendere nell’ultimo giro da Coronel. L’olandese ha provato l’attacco al pilota Honda, ma è uscito fuori pista dovendo cedere anche la quarta posizione a Girolami.

Sesto posto per Filippi, autore di un sorpasso a metà gara ai danni della Cupra di Isidro Callejas. Ancora una volta Jelmini è stato il migliore fra i piloti Hyundai Target Competition. Ottavo al traguardo, l’italiano ha dovuto fare i conti con una Elantra N sbilanciata per via della rottura dello splitter nei primi giri. A completare la top 10 le Hyundai di Jáchym Galáš e Baldan. Nelle retrovie Young e Mike Halder, entrambi costretti a cambiare il propulsore delle Honda Civic fra le due manche. Sedicesimo Ghermandi dopo aver scontato un drive through per aver centrato Martin Ryba. A seguire Files costretto ad una sosta ai box per sistemare la carrozzeria che sfregava sullo pneumatico anteriore sinistro.

Sabato 21 maggio 2022, gara 1

1 - Tom Coronel (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 10 giri
2 - Franco Girolami (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 0"798
3 - Felice Jelmini (Hyundai Elantra N) - Target - 1"483
4 - John Filippi (Cupra Leon Competición) - SLR - 1"851
5 - Klim Gavrilov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 4"684
6 - Viktor Davidovski (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 11"457
7 - Pepe Oriola (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 12"404
8 - Josh Files (Hyundai Elantra N) - Target - 12"702
9 - Nicola Baldan (Hyundai Elantra N) - Target - 16"418
10 - Mike Halder (Honda Civic TypeR) - Halder - 18"793
11 - Isidro Callejas (Cupra Leon Competición) - Volcano - 22"594
12 - Jáchym Galáš (Hyundai Elantra N) - Janík - 22"998
13 - Stéphane Ventaja (Cupra Leon Competición) - Clairet - 25"617
14 - Martin Ryba (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 27"691
15 - Giacomo Ghermandi (Cupra Leon Competición) - Lema - 31"055
16 - Michelle Halder (Honda Civic TypeR) - Halder - 32"741
17 - Evgenii Leonov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 39"303
18 - Mat'o Homola (Hyundai Elantra N) - Janík - 1 giro
19 - Jack Young (Honda Civic TypeR) - Halder - 1 giro
20 - Gilles Colombani (Cupra Leon Competición) - Clairet - 1 giro

Giro più veloce: Tom Coronel 2'13"586

Domenica 22 maggio 2022, gara 2

1 - Viktor Davidovski (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 10 giri
2 - Klim Gavrilov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 0"502
3 - Pepe Oriola (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish - 2"407
4 - Franco Girolami (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 3"229
5 - Tom Coronel (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 3"383
6 - John Filippi (Cupra Leon Competición) - SLR - 4"613
7 - Isidro Callejas (Cupra Leon Competición) - Volcano - 9"331
8 - Felice Jelmini (Hyundai Elantra N) - Target - 9"504
9 - Jáchym Galáš (Hyundai Elantra N) - Janík - 13"014
10 - Nicola Baldan (Hyundai Elantra N) - Target - 15"240
11 - Stéphane Ventaja (Cupra Leon Competición) - Clairet - 15"846
12 - Evgenii Leonov (Cupra Leon Competición) - Volcano - 16"828
13 - Jack Young (Honda Civic TypeR) - Halder - 17"835
14 - Gilles Colombani (Cupra Leon Competición) - Clairet - 34"940
15 - Michelle Halder (Honda Civic TypeR) - Halder - 35"308
16 - Giacomo Ghermandi (Cupra Leon Competición) - Lema - 46"429
17 - Josh Files (Hyundai Elantra N) - Target - 1'04"905
18 - Mat'o Homola (Hyundai Elantra N) - Janík - 1 giro

Giro più veloce: Viktor Davidovski 2'13"926

Ritirati
Mike Halder (Honda Civic TypeR) - Halder
Martin Ryba (Honda Civic TypeR) - Brutal Fish

Il campionato
1.Girolami 133 punti; 2.Coronel 120; 3.Gavrilov 109; 4.Oriola 96; 5.Filippi 90; 6.Callejas 79; 7.Davidovski 78; 8.Files 77; 9.M. Halder 69; 10.Young 66.


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone