Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
8 Lug [15:13]

TCR Europe a Spa
Volt e Montenegro sulla cresta dell’Honda

Michele Montesano

Anche a Spa-Francorchamps è proseguito il testa a testa tra Franco Girolami e Aurélien Comte nel TCR Europe. Giunti al giro di boa della stagione, l’argentino e il francese sono appaiati in testa alla classifica generale del campionato continentale riservato alle vetture Turismo. Sul tracciato delle Ardenne, però, a dominare la scena sono state le Honda Civic Type R. Se nella prima gara è stato Ruben Volt, al suo secondo centro stagionale, a tagliare per primo il traguardo, nella seconda manche Ignazio Montenegro ha ottenuto la sua prima affermazione nel TCR Europe.



Allo spegnimento dei semafori della prima gara, Felipe Fernandez non ha saputo concretizzare la pole venendo sorpassato subito da Volt (nella foto sopra). Preso il comando, l’estone dell’ALM Motorsport ha cercato di allungare ma nel secondo giro un contatto tra Viktor Andersson e Ruben Fernandez, all’uscita dell’Eau Rouge, ha costretto l’ingresso della safety car. Riprese le ostilità Volt è tornato a dettare l’andatura ricostruendo un margine di sicurezza sugli inseguitori. Nel mentre Felipe Fernandez si è fatto beffare da Girolami che, appena prima della neutralizzazione, era riuscito ad avere la meglio su Comte.

Le posizioni di vertice non sono cambiate con Volt che ha chiuso davanti Girolami e Fernandez, quest’ultimo si è aggiudicato il successo nel Diamond Trophy. Comte è riuscito a tenere a bada Montenegro, quinto e miglior Rookie, ottenendo un importante quarto posto in ottica campionato. Partito ultimo dopo una qualifica travagliata, Nicola Baldan ha recuperato otto posizioni chiudendo sesto davanti al pilota locale Giovanni Scamardi. A completare la zona punti nell’ordine: Viktor Davidovski, Jimmy Clairet e Santiago Concepcion.



La partenza di gara 2 ha visto Scamardi stallare dalla prima piazzola. A causa di problemi con il launch control, il belga non ha saputo approfittare dell’inversione della griglia venendo scavalcato dal resto del gruppo. A prendere il comando delle operazioni è stato, così, Levente Losonczy seguito da Montenegro lesto a disfarsi di Andersson. Il campione in carica del TCR Sud America, all’inizio del secondo giro, ha poi sorpassato anche il compagno di squadra Losonczy prendendo il largo. Si è quindi accesa la lotta per il secondo posto. Andersson ha tentato l’attacco su Losonczy in fondo al rettilineo del Kemmel, i due si sono toccati ma ad avere la meglio è stato lo svedese.

Se la zona podio non è cambiata, con Montenegro bravo a conquistare il suo primo successo nel TCR Europe, alle spalle si è assistito a numerosi cambi di posizione. Dapprima una neutralizzazione, a causa del secondo ritiro di Ruben Fernandez, e poi uno scroscio di pioggia sul finale hanno rimescolato le carte. Baldan ha approfittato della bagarre tra Comte e Girolami (nella foto sopra) per guadagnare la quarta posizione, nonché vittoria nel Diamond Trophy, seguito a ruota da Felipe Fernandez. Comte, sesto, è riuscito a tenere a bada Volt e Girolami. A chiudere la zona punti Conception e lo sfortunato Scamardi.

Venerdì 5 luglio , gara 1

1 - Ruben Volt (Honda Civic Type R) - ALM - 9 giri
2 - Franco Girolami (Cupra Leon VZ) - Monlau - 1"439
3 - Felipe Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT - 1"954
4 - Aurélien Comte (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 3"525
5 - Ignacio Montenegro (Honda Civic Type R) - ALM - 3"811
6 - Nicola Baldan (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 9"332
7 - Giovanni Scamardi (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 11"345
8 - Viktor Davidovski (Cupra Leon VZ) - Monlau - 11"690
9 - Jimmy Clairet (Cupra Leon VZ) - Comtoyou - 12"821
10 - Santiago Concepcion (Honda Civic Type R) - GOAT - 13"108
11 - Levente Losonczy (Honda Civic Type R) - ALM - 17"313
12 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 18"506
13 - Eric Gené (Cupra Leon VZ) - Monlau - 41"922

Giro più veloce: Franco Girolami 2'30"640

Ritirati
Rubén Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT

Sabato 6 luglio 2024, gara 2

1 - Ignacio Montenegro (Honda Civic Type R) - ALM - 9 giri
2 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 4"107
3 - Levente Losonczy (Honda Civic Type R) - ALM - 5"743
4 - Nicola Baldan (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 6"081
5 - Felipe Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT - 7"658
6 - Aurélien Comte (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 9"683
7 - Ruben Volt (Honda Civic Type R) - ALM - 10"648
8 - Franco Girolami (Cupra Leon VZ) - Monlau - 11"042
9 - Santiago Concepcion (Honda Civic Type R) - GOAT - 11"047
10 - Giovanni Scamardi (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 11"759
11 - Jimmy Clairet (Cupra Leon VZ) - Comtoyou - 12"217
12 - Viktor Davidovski (Cupra Leon VZ) - Monlau - 12"903

Giro più veloce: Felipe Fernández 2'29"949

Ritirati
Eric Gené (Cupra Leon VZ) - Monlau
Rubén Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT

Il campionato piloti
1.Girolami 259 punti; 2.Comte 259; 3.Montenegro 233; 4.Volt 229; 5.Baldan 199; 6.F.Fernández 188; 7.Losonczy 177; 8.Andersson 145; 9.Davidovski 107; 10.Scamardi 98.