formula 1

Montmelò - Libere 2
Hamilton per 0"022 davanti a Sainz

Lavoro intenso per tutti i dieci team nella seconda sessione libera del GP di Spagna. Il difficile tracciato di Montmelò ha p...

Leggi »
FIA Formula 2

Montmelò - Qualifica
Aron batte Crawford per due millesimi

Da quando ha debuttato lo scorso anno in Formula 3, Paul Aron ha effettuato un totale cambio di mentalità: se, ai tempi dell’...

Leggi »
FIA Formula 3

Montmelò - Qualifica
Magia di Mansell, prima pole

Prima pole, al secondo anno nella categoria, per Christian Mansell. Attenzione, nessuna parentela con quel Nigel Mansell che ...

Leggi »
formula 1

Montmelò - Libere 1
Norris apre il weekend spagnolo

Come accaduto a Montreal, anche a Montmelò nel GP di Spagna è la McLaren a comandare al termine del primo turno libero. Se in...

Leggi »
formula 1

De Meo nomina Briatore
consigliere esecutivo Alpine

Flavio Briatore torna in F1 con un ruolo attivo. Luca De Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault, alla continua ricer...

Leggi »
24 ore le mans

La debacle di Alpine e Peugeot: gara
stregata tra ritiri e mancata competitività

Michele Montesano Nemo profeta in patria est: la 92ª edizione della 24 Ore di Le Mans si è rivelata stregata per le Case fra...

Leggi »
24 Apr [12:42]

TCR Europe a Vallelunga
Domino Cupra con Girolami e Comte

Michele Montesano

Il circuito di Vallelunga, nel fine settimana appena trascorso, ha ricoperto un ruolo da protagonista nelle gare riservate alle vetture Turismo. Infatti, oltre al TCR World Tour, il tracciato capitolino ha ospitato l’apertura stagionale del TCR Europe. Il primo atto del campionato continentale, che si articolerà su altri cinque doppi appuntamenti, ha visto un netto dominio da parte delle nuove Cupra Leon VZ. A salire sul gradino più alto del podio sono stati gli ex campioni del TCR Europe Franco Girolami e Aurélien Comte.



Scattato dalla pole di gara 1, Girolami (nella foto sopra) ha mantenuto saldamente la prima posizione. Non è andata bene a Ignacio Montenegro che, dopo essere stato sorpassato sia da Nicola Baldan che da Comte, è scivolato al quarto posto. Comte ha poi sopravanzato l’italiano per issarsi in seconda posizione alle spalle del leader Girolami. Le due Cupra hanno proseguito il resto della gara in scia, ma Comte non è mai stato in grado di creare una manovra di sorpasso chiudendo alle spalle del vincitore Girolami.

Nonostante abbia tagliato il traguardo in terza posizione, Baldan si è visto infliggere una penalità di cinque secondi per aver ripetutamente oltrepassato i track limit scivolando quarto. Così Montenegro, campione in carica del TCR Sud America, ha ottenuto il suo primo podio nel TCR Europe. Nettamente più distanziato il resto del gruppo capitanato da Rubén Volt, quinto nonostante una penalità di cinque secondi per aver tamponando Rubén Fernández. A seguire Felipe Fernández, bravo a resistere agli attacchi di Dusan Borkovic. Fanalino di coda Viktor Andersson, protagonista di un fuoripista che l’ha fatto scivolare in ultima posizione.



La seconda gara ha visto la prima fila monopolizzata dalle Honda Civic Type R del GOAT Racing. Tuttavia Borkovic, scattato dalla pole, non è riuscito ad avere un buono spunto perdendo diverse posizioni. Ad approfittarne il compagno di squadra Felipe Fernández seguito da Levente Losonczy e Comte. Il francese della Cupra, già al termine del primo giro, si è sbarazzato dell’ungherese. Comte ha poi replicato la manovra due tornate più tardi prendendosi il comando delle operazioni e, infine, tagliare per primo il traguardo (nella foto sopra).

Nonostante una strenua difesa, Fernandez si è dovuto fare da parte anche a Girolami che, grazie al secondo posto, è salito in vetta alla classifica generale. Appena fuori dal podio, Andersson si è reso protagonista di una strenua difesa nei confronti di Baldan. Quinto, l’italiano negli ultimi giri si è poi trovato a rintuzzare gli attacchi di Montenegro. Scivolato a metà classifica, Losonczy è arrivato ai ferri corti con Viktor Davidovski. Il contatto tra i due è stato inevitabile, con Giovanni Scamardi che ne ha approfittato salendo in settima piazza. Da segnalare che la gara è stata inframezzata dall’ingresso della safety car a causa dell’incidente, avvenuto nel corso del quinto giro, tra le Honda di Volt e Rubén Fernández entrambe finite nella ghiaia all’uscita dei Cimini.

Sabato 20 aprile 2024, gara 1

1 - Franco Girolami (Cupra Leon VZ) - Monlau - 15 giri
2 - Aurélien Comte (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 1"489
3 - Ignacio Montenegro (Honda Civic Type R) - ALM - 7"942
4 - Nicola Baldan (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 9"320
5 - Ruben Volt (Honda Civic Type R) - ALM - 17"668
6 - Felipe Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT - 19"822
7 - Dušan Borković (Honda Civic Type R) - GOAT - 20"069
8 - Viktor Davidovski (Cupra Leon VZ) - Monlau - 21"818
9 - Rubén Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT - 26"251
10 - Levente Losonczy (Honda Civic Type R) - ALM - 29"547
11 - Giovanni Scamardi (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 30"927
12 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 37"845

Giro più veloce: Franco Girolami 1'41"493

Domenica 21 aprile 2024, gara 2

1 - Aurélien Comte (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 17 giri
2 - Franco Girolami (Cupra Leon VZ) - Monlau - 1"627
3 - Felipe Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT - 3"966
4 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 10"235
5 - Nicola Baldan (Audi RS 3 LMS) - Comtoyou - 11"709
6 - Ignacio Montenegro (Honda Civic Type R) - ALM - 14"424
7 - Giovanni Scamardi (Cupra Leon VZ) - SP Compétition - 17"177
8 - Levente Losonczy (Honda Civic Type R) - ALM - 18"612
9 - Viktor Davidovski (Cupra Leon VZ) - Monlau - 18"950
10 - Dušan Borković (Honda Civic Type R) - GOAT - 2 giri

Giro più veloce: Aurélien Comte 1'40"753

Ritirati
Ruben Volt (Honda Civic Type R) - ALM
Rubén Fernández (Honda Civic Type R) - GOAT

Il campionato piloti
1.Girolami 85 punti; 2.Comte 80; 3.Montenegro 58; 4.Baldan 55; 5.F.Fernández 51; 6.Andersson 36; 7.Borković 29; 8.Davidovski 28; 9.Losonczy 27; 10.Scamardi 27.