FIA Formula 2

La sfida tra Antonelli e Bearman
coinvolge anche Mercedes e Ferrari

Mancano pochissimi giorni all'avvio del campionato di Formula 2 e mai come quest'anno l'attesa è altissima dalle ...

Leggi »
World Endurance

Nuovi orari per il Prologo a Lusail
Tre le sessioni obbligatore per i team

Michele Montesano Il Prologo del FIA WEC in Qatar ha subito un’ulteriore modifica. Finalmente nella mattinata della domenic...

Leggi »
World Endurance

BoP per il Qatar: Toyota penalizzata
Nuovo sistema per gestire le LMGT3

Michele Montesano Con l’imminente avvio stagionale del FIA WEC, puntale si torna a parlare di Balance of Performance. Croce...

Leggi »
Formula E

E-Prix di Misano: rivisto il tracciato
per accogliere le monoposto elettriche

Michele Montesano Pur mantenendo una tappa in Italia, quest’anno la Formula E si trasferirà dal tracciato cittadino di Roma...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno finale
Leclerc archivia l’ultima giornata

416 giri in totale, miglior tempo complessivo di tutte e tre le giornate di test in Bahrain (1’29”921) e primo posto al termi...

Leggi »
formula 1

Test a Sakhir – 3° giorno mattina
Sainz e Ferrari primi in classifica
Altra sospensione per un tombino

Sembra esserci un rapporto speciale tra la Formula 1 e i tombini. A mezz’ora dall’avvio, una griglia di drenaggio dell’acqua ...

Leggi »
1 Mag [8:22]

TCR World Tour, Portimão
Michelisz e Urrutia aprono la stagione

Michele Montesano

Passando dal WTCR al TCR World Tour il risultato finale non è cambiato. Infatti, nel primo appuntamento stagionale di Portimão, a dettare legge sono state Hyundai e Lynk & Co dominatrici delle gare andate in scena sul tracciato portoghese. La vittoria della prima manche, combinato con il buon risultato nella seconda frazione, ha permesso a Norbert Michelisz di lanciarsi al primo posto in graduatoria assoluta. Lotta interna nel team Comtoyou Racing, tra John Filippi e Tom Coronel, per quanto riguarda il TCR Europe.



Non poteva esserci avvio stagionale migliore per il BRC Hyundai N Squadra Corse. Il team campione in carica del WTCR ha aperto il nuovo TCR World Tour con una perentoria doppietta in gara 1. Scattato dalla pole, Michelisz ha gestito al meglio la prima manche controllando agevolmente le operazioni. L’ungherese è stato scortato durante tutta la gara dal compagno di squadra Mikel Azcona, bravo a tenere a bada un arrembante Rob Huff. Terzo al traguardo, l’inglese del Comtoyou Racing ha chiuso davanti al suo team-mate Frédéric Vervisch, costretto a difendersi fin sotto la bandiera a scacchi dalla Honda di Nestor Girolami.

Più staccate le Lynk & Co capitanate da Ma Qing Hua. Settimo Yann Ehrlacher che allo start è arrivato ai ferri corti con Santiago Urrutia, costretto subito al ritiro dopo aver danneggiato la sospensione anteriore sinistra. Nono posto per Filippi vincitore della classifica del TCR Europe. Neo acquisto del Comtoyou Racing, il francese ha preceduto i suoi compagni di squadra Kobe Pauwels e Coronel, quest’ultimo vincitore del Diamond Trophy.



La griglia rovesciata ha reso più movimentata gara 2. Scattato dalla prima fila, Urrutia ha subito preso il largo seguito da Thed Björk bravo ad avere la meglio su Kobe Pauwels. Persa la seconda posizione, quest’ultimo si è scontrato, dapprima con Girolami, e poi con la Hyundai di Dusan Borkovic costringendo l’ingresso della safety car. Neutralizzazione prolungata fino all’ottavo giro, per via dell’argentino che ha parcheggiato a bordo pista la sua Honda con la sospensione anteriore destra piegata.

Riprese finalmente le ostilità Vervisch e Azcona si sono resi protagonisti di una superba rimonta. Scattati rispettivamente settimo e nono, l’alfiere Audi è riuscito a chiudere al terzo posto davanti al campione in carica WTCR della Hyundai. Quinto posto, e vittoria nel TCR Europe, per Coronel che negli ultimi giri ha tenuto a bada uno scatenato Huff. Settimo Ehrlacher seguito da Michelisz, autore di un sorpasso ai danni della Lynk & Co di Hua al penultimo giro. Il cinese è poi stato costretto a cedere la posizione anche a Filippi, secondo nel TCR Europe, chiudendo decimo. Dodicesimo Rubén Fernandez che ha così completato il podio del campionato continentale.

Sabato 29 aprile 2023, gara 1

1 - Norbert Michelisz (Hyundai Elantra N) - BRC - 12 giri
2 - Mikel Azcona (Hyundai Elantra N) - BRC - 0"705
3 - Rob Huff (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 1"710
4 - Frédéric Vervisch (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 4"458
5 - Néstor Girolami (Honda Civic TypeR) - ALM - 4"859
6 - Ma Qing Hua (Lynk & Co 03) - Cyan - 9"407
7 - Yann Ehrlacher (Lynk & Co 03) - Cyan - 13"168
8 - Thed Björk (Lynk & Co 03) - Cyan - 14"512
9 - John Filippi (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 17"796
10 - Kobe Pauwels (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 22"769
11 - Tom Coronel (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 24"079
12 - Dušan Borković (Hyundai Elantra N) - Target - 26"449
13 - Viktor Davidovski (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 26"952
14 - Isaac Smith (Audi RS3 LMS) - Volcano - 30"348
15 - Felipe Fernández (Cupra Leon Competición) - RC2 - 31"703
16 - Nicola Baldan (Hyundai Elantra N) - Aggressive - 32"965
17 - Ben Bargwanna (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 37"128
18 - Rubén Fernández (Audi RS3 LMS) - RC2 - 37"639
19 - Lewis Brown (Audi RS3 LMS) - Volcano - 42"432
20 - Mikael Karlsson (Hyundai Elantra N) - Aggressive - 1 giro
21 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 3 giri

Giro più veloce: Mikel Azcona 1'52"319

Ritirati
Santiago Urrutia (Lynk & Co 03) - Cyan

Domenica 30 aprile 2023, gara 2

1 - Santiago Urrutia (Lynk & Co 03) - Cyan - 14 giri
2 - Thed Björk (Lynk & Co 03) - Cyan - 0"461
3 - Frédéric Vervisch (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 1"046
4 - Mikel Azcona (Hyundai Elantra N) - BRC - 1"435
5 - Tom Coronel (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 4"045
6 - Rob Huff (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 4"333
7 - Yann Ehrlacher (Lynk & Co 03) - Cyan - 4"567
8 - Norbert Michelisz (Hyundai Elantra N) - BRC - 5"612
9 - John Filippi (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 7"441
10 - Ma Qing Hua (Lynk & Co 03) - Cyan - 11"564
11 - Rubén Fernández (Audi RS3 LMS) - RC2 - 13"321
12 - Ben Bargwanna (Peugeot 308 TCR) - Clairet - 15"269
13 - Isaac Smith (Audi RS3 LMS) - Volcano - 15"939
14 - Viktor Andersson (Lynk & Co 03) - MA:GP - 16"372
15 - Nicola Baldan (Hyundai Elantra N) - Aggressive - 17"032
16 - Lewis Brown (Audi RS3 LMS) - Volcano - 17"809
17 - Mikael Karlsson (Hyundai Elantra N) - Aggressive - 19"155
18 - Felipe Fernández (Cupra Leon Competición) - RC2 - 23"949
19 - Viktor Davidovski (Audi RS3 LMS) - Comtoyou - 31"934

Giro più veloce: Mikel Azcona 1'52"509

Ritirati
Néstor Girolami (Honda Civic TypeR) - ALM
Dušan Borković (Hyundai Elantra N) - Target
Kobe Pauwels (Audi RS3 LMS) - Comtoyou

Il campionato TCR World Tour
1.Michelisz 57 punti; 2.Azcona 55; 3.Vervish 48; 4.Huff 46; 5.Björk 37.

Il campionato TCR Europe
1.Filippi 80 punti; 2.Coronel 80; 3.Smith 45; 4.Pauwels 42; 5.R.Fernandez 41.