Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
16 Nov [11:52]

Tatuus Gen2 in pista a Montmelò
Confermate le Hankook nel 2022

Da Montmelò - Mattia Tremolada

Prima apparizione pubblica dinamica per la Tatuus T-021, ovvero la monoposto di Formula 4 di seconda generazione del costruttore di Concorezzo. Mentre i primi esemplari sono già stati consegnati alle squadre che intendono prendere parte alla gara di Abu Dhabi della F4 UAE a contorno del GP di Formula 1, l'esemplare #001 è stato esposto nel paddock di Montmelò durante l'ultimo fine settimana della F4 spagnola e quest'oggi è stato portato in pista direttamente da Tatuus, che ha fatto girare per l'occasione due protagonisti della stagione 2021, ovvero Dani Macia e Maksim Arkhangelskii.

Alvaro Martinez de Tejada, general manager del campionato, ha presentato la vettura ai media, sottolineando come la scelta della nuova monoposto sia stata dettata in primis da motivi di sicurezza, con l'introduzione del sistema halo e i pannelli laterali anti-intrusione che hanno ricoperto un ruolo decisivo. Martinez assicura che i prezzi rimarranno abbordabili, un aspetto a cui la serie spagnola ha sempre rivolto grande attenzione, trovando negli anni un buon equilibrio grazie ad un dialogo continuo tra tutte le squadre presenti.

Oltre agli aggiornamenti relativi alla sicurezza la nuova vettura dispone di un nuovo cambio Sadev a 6 rapporti ed elettronica Marelli evoluta rispetto alla precedente versione, mentre, anche se il motore rimarrà identico, sempre preparato da Autotecnica Motori, la potenza sarà portata a circa 176 cavalli, in modo da ovviare all'incremento di peso dovuto all'halo. Martinez ha confermato che il fornitore della stagione 2022 sarà Hankook, ormai partner storico della categoria. Oltre alla luce posizionata sul pannello anti-intrusione posteriore, sono state aggiunte due luci posteriori sui supporti laterali dell'ala, in modo simile a quarto avvenuto in Formula 1 dal 2019. 


Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone