formula 1

McLaren Group, 1200 tagli:
sono gli effetti post Coronavirus

Jacopo Rubino

1200 licenziamenti, pari a oltre un quarto della propria forza-lavoro. Il McLaren G...

Leggi »
Mondiale Rally

Cancellato il Safari
Si tornerà in Kenya nel 2021

Mattia Tremolada

Nonostante i messaggi rassicuranti degli organizzatori nelle scorse settimane, alla fine i...

Leggi »
19 Feb [13:04]

Tensione ancora alta in Bahrain
Test ad Abu Dhabi o Barcellona

Rimane incandescente la situazione in Bahrain. Anche se Bernie Ecclestone butta acqua sul fuoco, dichiarando che oggi non avrebbe cancellato la gara GP2 Asia, in realtà la tensione a Manama è sempre altissima e pericolosa. Il Corriere della Sera riferisce che la coalizione Wefaq, principale gruppo di opposizione sciita, ha respinto l’offerta di dialogo avanzata da Re Hamad, ribadendo che prima il governo dovrá rassegnare le dimissioni e ritirare i soldati dalle strade di Manama. La BBC ha aggiunto che ieri sono stati almeno 50 i feriti durante i funerali dei 4 manifestanti uccisi nei giorni scorsi. Re Hamad Isa al-Khalifa aveva chiesto al figlio maggiore Salman di avviare colloqui a livello nazionale per risolvere la crisi.

Dal 3 al 6 marzo è prevista l'ultima tornata di test sul circuito del Bahrain di Al Sakhir, poi il weekend del 13 marzo è in calendario la prima prova del mondiale F.1. A oggi, è impensabile che si disputino i test. Per questo si sta pensando di trasferire comunque le squadre negli Emirati Arabi, ma ad Abu Dhabi, per affrontare i test in attesa che si calmino le acque in Bahrain dove confluire per il Gran Premio. Ma anche il circuito di Barcellona, dove si stanno svolgendo i test in questi giorni, ha offerto la propria pista per le prove del 3-6 marzo. Christian Horner, team principal Red Bull, ha dichiarato che è inutile recarsi ad Abu Dhabi se poi il GP del Bahrain verrà cancellato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone