21 Nov [0:27]

Test a Misano
Minì e Marinangeli al top

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Il circuito di Misano ha ospitato due giornate di test organizzate dalla Kateyama di Francesco Marzi, una buona occasione per alcuni team della F4 per iniziare a preparare il 2020. Se martedì la pioggia ha reso complicato il lavoro, mercoledì tutto si è svolto regolarmente. Il più rapido alla fine della giornata è stato il rookie Gabriele Minì portato in pista dal team Prema. Eccellente kartista a livello internazionale, siciliano, già entrato nella "scuderia" del manager Nicolas Todt, Minì nella sessione finale ha siglato il crono di 1'36"001.

Notevole la prestazione del romeno Filip Ugran (nel 2019 con BVM), che con il team Jenzer ha ottenuto il secondo tempo in 1'36"040, mentre terzo con 1'36"075 è risultato Nicola Marinangeli, schierato da Bhaitech e tra i rookie italiani con migliore progressione nel corso della stagione scorsa. Quarto posto per Vlad Lomko, russo proveniente dal karting, che con la Tatuus di Van Amersfoort ha segnato 1'36"351 davanti al già esperto Jonny Edgar, anche lui con Van Amersfoort in 1'36"377, ma che non ha girato nella sessione finale, la più veloce.

A seguire, sesto posto per la ADM con Francesco Pizzi, kartista romano che ha partecipato di recente al camp FDA-ACI Sport: 1'36"469 il suo crono. Poi, Sebastian Freymuth, di AS Motorsport, già nel tricolore F4 nel corso del 2019, e Victor Bernier, di R-Ace (una vittoria nella F4 francese 2019). Nona posizione per Dino Beganovic, svedese che ha vinto il campionato italiano karting 2019 nella categoria OK, e che ha guidato la vettura di Prema.

Dietro di lui, Kas Haverkort di Van Amersfoort e Gabriel Bortoleto (Prema), entrambi in arrivo dal karting. Dodicesimo Francesco Braschi di AS Motorsport e Sebastian Montoya, figlio dell'ex pilota di F1 Juan Pablo, inserito nel team Prema. Nella prima sessione di martedì, con AS Motorsport ha girato l'ex campione tedesco di F4, nonché pilota di F3 nel 2019, Lirim Zendeli.

I migliori tempi dei due giorni di test, 20-21 novembre 2019

1 - Gabriele Minì - Prema - 1'36"001 - 193 giri
2 - Filip Ugran - Jenzer - 1'36"040 - 181
3 - Nicola Marinangeli - Bhaitech - 1'36"075 - 166
4 - Vlad Lomko - Van Amersfoort - 1'36"351 - 207
5 - Jonny Edgar - Van Amersfoort - 1'36"377 - 86
6 - Francesco Pizzi - ADM - 1'36"469 - 235
7 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'36"472 - 154
8 - Victor Bernier - R-Ace - 1'36"588 - 232
9 - Dino Beganovic - Prema - 1'36"592 - 190
10 - Kas Haverkort - Van Amersfoort - 1'36"596 - 194
11 - Gabriel Bortoleto - Prema - 1'36"614 - 186
12 - Francesco Braschi - AS Motorsport - 1'36"645 - 150
13 - Sebastian Montoya - Prema - 1'36"711 - 201
14 - Roee Meyuhas - Van Amersfoort - 1'37"078 - 181
15 - Nick Hays - R-Ace - 1'37"493 - 215
16 - Zdenek Chovanec - Bhaitech - 1'37"633 - 186
17 - Josef Knopp - Mucke - 1'37"695 - 197
18 - Leonardo Bizzotto - BVM - 1'37"917 - 163
19 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'37"987 - 183
20 - Jasin Ferati - Jenzer - 1'38"065 - 168
21 - Lirim Zendeli - AS Motorsport - 1'39"146 - 31
22 - Lena Buehler - Jenzer - 1'41"431 - 96

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone