Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
29 Mag [9:17]

USF2000 a Indianapolis ovale, gara
La prima di De Fabis

Mattia Tremolada

Prima vittoria in USF 2000 per Tanner De Fabis, che si è imposto nell’unica tappa stagionale della serie su un circuito ovale. La Freedom 75, che come da tradizione va in scena sul piccolo Lucas Oil Speedway di Indy, è stata posticipata di 24 ore a causa delle precipitazioni che hanno segnato il fine settimana di Indianapolis.

Scattato dalla terza piazza, De Fabis è scivolato al quarto posto nelle battute iniziali, ma si è rapidamente liberato di Quinn Armstrong e Ayrton Houk, trovando poi il sorpasso decisivo ai danni del poleman Nicolas Giaffone al 12esimo giro. Da quel momento De Fabis ha guidato le ostilità, involandosi verso il successo.

Giaffone ha chiuso buon secondo, mentre Papasavvas, terzo, è riuscito a recuperare qualche punti nei confronti del leader Max Garcia, solo settimo al traguardo. Houk invece ha commesso un errore, finendo in testacoda e venendo colpito dall’incolpevole Max Taylor.

Sabato 25 maggio 2024, gara

1 - Tanner De Fabis - JHDD - 75 giri in 32’00”681
2 - Nicolas Giaffone - DEForce - 1”292
3 - Evagoras Papasavvas - JHDD - 2”621
4 - Quinn Armstrong - DEForce - 2”827
5 - Xavier Kokai - Velocity Racing Development - 3”436
6 - Elliot Cox - SFHR - 5”906
7 - Max Garcia - Pabst - 5”907
8 - Michael Costello - JHDD - 6”521
9 - Joey Brienza - Exclusive - 9”310
10 - Hudson Schwartz - Pabst - 9”471
11 - Sam Corry - Pabst - 10”113
12 - G3 Argyros - JHDD - 10”449
13 - Maxwell Jamieson - DEForce - 10”704
14 - Lucas Fecury - DEForce - 1 giro
15 - Carson Etter - DC Autosport - 2 giri

Ritirati
Max Taylor
Brady Golan
Ayrton Houk

Il campionato
1.Garcia 205 punti; 2.Papasavvas 177; 3.Corry 155; 4.Taylor 127; 5.Cox 122; 6.Brienza 113; 7.Armstrong 97; 8.Giaffone 96; 9.Schwartz 95; 10.De Fabis 93.