indycar

Indy 500 - Pole Day
McLaughin da record, tripletta Penske

Pole position di Scott McLaughlin alla 500 Miglia di Indianapolis 2024, in una memorabile tripletta del team Penske. Sin dal ...

Leggi »
formula 1

Verstappen e Norris danno spettacolo
Leclerc terzo è secondo in campionato

Un weekend complicatissimo per la Red Bull-Honda, si è risolto con la pole e la quinta vittoria stagionale su sette appuntame...

Leggi »
formula 1

Imola - La cronaca
Verstappen vince col brivido

Neinte da fare per Norris, il GP di Imola lo vince Verstappen con 7 decimi di vantaggio. Terzo posto per Leclerc, poi Piastri...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 2
KTM risponde con Koch-Kofler

Michele Montesano - Foto Speedy Botta e risposta tra KTM e Maserati. Esattamente come avvenuto nella tappa di apertura del Fa...

Leggi »
FIA Formula 2

Imola – Gara 2
Rivincita per Hadjar, Bortoleto 2°

In una gara povera di sorpassi, ma ricca di colpi di scena, Isack Hadjar ha messo a segno la seconda vittoria in questa stagi...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Gara 2
Prima vittoria per Meguetounif
Fornaroli leader di campionato

Sami Meguetounif ha conquistato a Imola la prima vittoria in carriera nel FIA Formula 3, regalando al team Trident di Ma...

Leggi »
23 Feb [10:16]

Ufficiale: il Prologo di Lusail è
stato posticipato a lunedì e martedì

Michele Montesano

Il Prologo del FIA WEC, inizialmente previsto questo fine settimana sul circuito di Lusail in Qatar, è stato ufficialmente spostato a lunedì 26 e martedì 27 febbraio. A causare questo ritardo sulla tabella di marcia sono stati i problemi logistici, dovuti ai ritardi nei trasporti marittimi, riscontrati da numerose squadre. Tant’è vero che gran parte delle vetture LMGT3 non sono ancora giunte in circuito, così come i pezzi di ricambio e le attrezzature per allestire i box.

I ritardi sono dovuti all’attuale situazione geopolitica che sta interessando le nazioni che si affacciano sul Mar Rosso, con annessi rallentamenti nei Canali di Suez e nello stretto di Bab al-Mandab. Ciò ha costretto le navi a scaricare i container a Jedda, in Arabia Saudita, per proseguire il trasporto via terra affrontando oltre 1.500 chilometri di strada in direzione di Lusail.

Auto e attrezzature dovrebbero arrivare in circuito all’incirca sabato mattina. Di conseguenza i test, inizialmente previsti sabato 24 e domenica 25 febbraio, sono stati riprogrammati per lunedì e martedì. Nello specifico le verifiche tecniche verranno effettuate domenica, mentre il Prologo inizierà nella giornata successiva. Lunedì 26 febbraio verranno svolte ben tre sessioni, per un totale di nove ora in pista, mentre martedì mattinata verrà effettuato l’ultimo test di quattro ore.

La nuova tabella di marcia costringerà le squadre ad un vero e proprio tour de force. Infatti piloti e meccanici avranno pochissimo tempo per preparare il fine settimana della 1812 km del Qatar, primo appuntamento stagionale del Mondiale Endurance, che scatterà già giovedì 29 febbraio con la prima sessione di prove libere.
LP Racing