formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
formula 1

Sakhir - Qualifica
Verstappen gela tutti con la pole

E alla fine c'è sempre lui, anzi, ci sono sempre loro, là davanti. Max Verstappen e la Red Bull-Honda si sono presi la po...

Leggi »
14 Ott [17:21]

Valencia - Gara 1
Rinicella vince di forza

Massimo Costa

Diciamo subito che dopo la qualifica 1, il risultato finale è stato ampiamente modificato da una serie di penalità per track limits. E così. Ricardo Gracia che era secondo è passato quarto, Enzo Deligny da terzo è stato retrocesso sesto, Theophile Nael da quarto a quinto, queste le penalità tra coloro che erano nelle prime file. Valerio Rinicella, quinto in Q1, è così balzato secondo e in prima fila a fianco di Christian Ho mentre Mattia De Palo è salito nella terza piazzola della seconda fila assieme a Gracia, Poi, Nael e Deligny in terza fila, Andres Cardenas e Keanu Al Azharin in quarta e via dicendo.

Al via, Rinicella è scattato bene ed ha attaccato Ho, non lestissimo allo spegnimento dei semafori. Il pilota di Singapore ha addirittura accompagnato sull'erba il romano lungo il rettifilo, che non ha alzato il piede. Alla prima curva sono entrati appaiati in un durissimo confronto, nessuno dei due voleva alzare il piede. Alla fine, Rinicella l'ha spuntata prendendosi la prima posizione su Ho mentre dietro Pablo Sarrazin è andato in ghiaia chiamando la safety-car.

A quel punto, si è verificato un altro incidente in regime di SC. Sul rettifilo di arrivo nelle ultime due posizioni, Filippo Fiorentino stava tranquillamente scaldando le gomme quando incomprensibilmente gli è piombato addosso Isaac Barashi. La vettura del brasiliano del team Cram è stata pesantemente danneggiata nella parte posteriore così come quella del team GRS di un decisamente distratto Barashi.

Quando le operazioni dei commissari di percorso si sono concluse, le posizioni sono rimaste pressoché congelate fino alla bandiera a scacchi con Rinicella che ha gestito molto bene tutti i giri rimasti tenendo sotto controllo Ho. Terzo, Theophile Nael non ha osato più di tanto pensando al campionato e al fatto che Deligny era dietro, quinto alle spalle di Gracia. Chi ha perso posizioni è stato De Palo che da terzo al via è subito scivolato sesto, poi settimo venendo passato anche da Cardenas.

Per Rinicella, è il secondo successo in carriera nella F4 spagnola dopo quello di Navarra e grazie ai punti acquisiti sale terzo in campionato ai danni proprio di Ho.

Sabato 14 ottobre 2023, gara 1

1 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 18 giri
2 - Christian Ho - Campos - 1"335
3 - Theophile Nael - Sainteloc - 2"261
4 - Ricardo Gracia - Monlau - 6"872
5 - Enzo Deligny - Campos - 8"070
6 - Andres Cardenas - Campos - 8"659
7 - Mattia De Palo - Campos - 9"310
8 - Alex Ninovic - Rodin Carlin - 10"227
9 - Aleksandr Abkhazava - Drivex - 13"542 **
10 - Noah Lisle - Rodin Carlin - 13"899
11 - Reno Francot - MP Motorsport - 19"004 
12 - Daniel Macia - GRS - 19"116 **
13 - Keanu Al Azhari - MP Motorsport - 19"646 **
14 - Hiyu Yamakoshi - Tecnicar - 21"729
15 - Fernando Barrichello - Monlau - 23"375
16 - Theodor Jensen - Sainteloc - 25"804
17 - Lin Hodenius - Monlau - 27"423 **
18 - Jesse Carrasquedo - Campos - 28"152
19 - Alvise Rodella - MP Motorsport - 30"337
20 - Noah Stromsted - Campos - 31"296
21 - Luciano Morano - Sainteloc - 31"778
22 - Pedro Clerot - MP Motorsport - 32"065
23 - Eric Gené - Tecnicar - 32"972
24 - Flavio Olivieri - Cram - 33"716
25 - Juan Cota - Drivex - 33"864
26 - Griffin Peebles - Tecnicar - 35"018
27 - Federico Al Rifai - Rodin Carlin - 36"414
28 - Maximiliano Restrepo - Drivex - 36"623
29 - Kai Daryanani - Cram - 38"204
30 - Gabriel Stilp - GRS - 48"993

Ritirati
Lorenzo Castillo
Joao Diaz Balesteiro
Filippo Fiorentino
Isaac Barashi
Pablo Sarrazin

Il campionato
1.Nael 257 punti; 2.Deligny 191; 3.Rinicella 190; 4.Ho 187; 5.Clerot 140; 6.De Palo 115; 7.Stromsted 103; 8.Cardenas 95; 9.Al Azhari 83; 10.Lisle 41; 11.Berrio 33; 12.Ninovic 29; 13.Gracia 19; 14.Kluss 8; 15.Yamakoshi 7; 16.Barrichello 6; 17.Nogales 5; 18.Carrasquedo, Rodella, Cota 4; 21.Al Rifai 3; 22.Sarrazin, Abkhazhava 2; 24.Peebles 1.

gdlracing