formula 1

Alonso-Renault 2021,
si aspetta solo l'annuncio

Massimo Costa - XPB Images

Quanti campioni del mondo presenterà la F1 nel 2021? Lewis Hamilton di...

Leggi »
Mondiale Rally

Millener: "Inutile
provare in Finlandia"

Mattia Tremolada

Mentre Hyundai e Toyota sono già tornate in azione per una serie di test privati, M-Sport ...

Leggi »
26 Giu [10:06]

Williams aggiorna la livrea 2020,
senza Rokit ora domina il bianco

Jacopo Rubino

La Williams ha presentato la sua livrea aggiornata per la stagione 2020 di Formula 1: la squadra di sir Frank è stata "costretta" a cambiare schema cromatico, rispetto a quello mostrato nei test invernali, per l'improvviso divorzio dallo sponsor Rokit nonostante il contratto siglato fino al 2023. Sparisce quindi il rosso, colore dominante del brand di telefonia, e aumenta la presenza del bianco che adesso caratterizza anche le fiancate. Restano finiture in azzurro e blu scuro, e guadagnano spazio gli altri sponsor Sofina (portato in dote da Nicholas Latifi) e Acronis.

Il risultato estetico può ricordare vagamente le monoposto Williams a cavallo degli anni Settanta/Ottanta, quelle dei primi titoli iridati con Alan Jones e Keke Rosberg, o quelle del periodo BMW a inizio millennio. Sicuramente più competitive di quelle recenti, anche se la nuova FW43 potrebbe rivelarsi un passo avanti rispetto alla mediocre progenitrice.

Proprio Rokit, incredibilmente, sembra invece pronta a legarsi alla Mercedes: il matrimonio potrebbe essere annunciato alla vigilia del Mondiale che scatterà in Austria. Secondo RaceFans il marchio di telecomunicazioni ha trattato anche con Racing Point, Haas e addirittura Ferrari, ma la scelta è ricaduta sulla scuderia campione del mondo. Non senza qualche rischio di attrito, visto che Mercedes e Williams sono legate dalla fornitura della power unit e dal "prestito" di George Russell. "Siamo assolutamente scioccati che un team con cui abbiamo un rapporto di lungo corso abbia firmato con Rokit, in particolare ben sapendo quello che è accaduto", è stato il commento una fonte interna alla Williams qualche giorno fa.

In effetti, viene da pensare che il comportamento di Rokit sia stato abbastanza scorretto: F1.com, il sito ufficiale del campionato, a fine maggio aveva rivelato che fosse stato proprio lo sponsor a non onorare gli accordi, restando indietro con i pagamenti di almeno 10 milioni di sterline relativi al 2019. Il tutto mantenendo, anzi incrementando la propria partecipazione nel motorsport, supportando ad esempio la Venturi in Formula E e il campionato femminile W Series. E ora dirigendosi verso la Mercedes in F1.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone