formula 1

Montmelò - Libere 2
Hamilton per 0"022 davanti a Sainz

Lavoro intenso per tutti i dieci team nella seconda sessione libera del GP di Spagna. Il difficile tracciato di Montmelò ha p...

Leggi »
FIA Formula 2

Montmelò - Qualifica
Aron batte Crawford per due millesimi

Da quando ha debuttato lo scorso anno in Formula 3, Paul Aron ha effettuato un totale cambio di mentalità: se, ai tempi dell’...

Leggi »
FIA Formula 3

Montmelò - Qualifica
Magia di Mansell, prima pole

Prima pole, al secondo anno nella categoria, per Christian Mansell. Attenzione, nessuna parentela con quel Nigel Mansell che ...

Leggi »
formula 1

Montmelò - Libere 1
Norris apre il weekend spagnolo

Come accaduto a Montreal, anche a Montmelò nel GP di Spagna è la McLaren a comandare al termine del primo turno libero. Se in...

Leggi »
formula 1

De Meo nomina Briatore
consigliere esecutivo Alpine

Flavio Briatore torna in F1 con un ruolo attivo. Luca De Meo, amministratore delegato del Gruppo Renault, alla continua ricer...

Leggi »
24 ore le mans

La debacle di Alpine e Peugeot: gara
stregata tra ritiri e mancata competitività

Michele Montesano Nemo profeta in patria est: la 92ª edizione della 24 Ore di Le Mans si è rivelata stregata per le Case fra...

Leggi »
dtm Zandvoort - Gara 1<br />Aitken si prende la vittoria
8 Giu [15:19]

Zandvoort - Gara 1
Aitken si prende la vittoria

Massimo Costa

Jack Aitken ha dominato la prima gara del DTM a Zandvoort. Partito dalla pole, l'inglese ha portato a termine la sua missionie vincendo con la Ferrari del team Frey la seconda gara stagionale dopo quella del primo appuntamento 2024 ad Oschersleben. Curioso che a seguito di quel successo, Aitken non abbia più marcato punti, ritirandosi nella gara 2 della prima tappa e finendo fuori dalla top 10 in un difficile fine settimana al Lausitzring.

Aitken ha preceduto di quasi 3" la BMW Schubert di un vivace René Rast, che partiva dalla quarta fila, e un buon Arjun Maini, terzo con la Mercedes HRT., la stessa posizione sullo schieramento. Non ha retto il passo dei primi la McLaren di Clemens Schmid, secondo in qualifica, che pure al via era stato bravo a contenere l'irruenza di Maini. L'austriaco ha terminato quarto tenendo a bada Lucas Auer.

Alle spalle del nipote di Gehard Berger, le altre due BMW Schubert di Sheldon Van der Linde e Marco Wittmann, autore di un incredibile recupero dalla 17esima posizione al via. Appesantita da 90 kg di zavorra, la Lamborghini di Mirko Bortolotti ha centrato la zona punti con la nona posizione finale. Ritirate tutte e tre le altre Huracan.

Sabato 8 giugno 2024, gara 1

1 - Jack Aitken (Ferrari) - Frey - 39 giri 1.02'25"078
2 - René Rast (BMW) .- Schubert - 2"924
3 - Arjun Maini (Mercedes) - HRT - 5"932
4 - Clemens Schmid (McLaren) - Dorr - 10"197
5 - Lucas Auer (Mercedes) - Winward - 11"492
6 - Sheldon Van der Linde (BMW) - Schubert - 13"791
7 - Marco Wittmann (BMW) - Schubert - 14"506
8 - Ricardo Feller (Audi) - Abt - 27"237
9 - Mirko Bortolotti (Lamborghini) - SSR - 27"630
10 - Luca Stolz (Mercedes) - HRT - 28"180
11 - Maro Engel (Mercedes) - Winward - 28"418
12 - Nicki Thiim (Lamborghini) - SSR - 32"288
13 - Kelvin Van der Linde (Audi) - Abt - 34"968
14 - Thomas Preining (Porsche) - Manthey - 35"337
15 - Thierry Vermeulen (Ferrari) - Frey - 35"723
16 - Ben Dorr (McLaren) - Dorr - 36"239
17 - Ayhancan Guven (Porsche) - Manthey - 1 giro

Ritirati
Luca Engstler
Maximilian Paul
Christian Engelhart

Il campionato
1.K.Van der Linde 63 punti; 2.Feller 61; 3.Aitken 59; 4.Preining, Engel 57; 6.Bortolotti 54; 7.Maini 52; 8.S.Van der Linde 51; 9.Rast 48; 10.Auer 45.