22 Ott [17:20]

Monza, gara 3: Colombo chiude il 2017

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Monza - Massimo Costa

È di Lorenzo Colombo l'ultima vittoria stagionale della F.4 italiana. Il pilota del team Bhaitech si è imposto in gara 3 dopo essere partito dalla pole. Ma non è stata per nulla una passeggiata. Per buona parte della corsa è stato Marcus Armstrong a condurre e dietro di lui è accaduto di tutto, con monoposto affiancate a ripetizione e l'intervento di due SC. Il neo campione del team Prema, però, è finito sotto la lente dei commissari sportivi: prima per aver cambiato traiettoria due volte in ingresso Parabolica tagliando l'ala anteriore ad Artem Petrov che lo seguiva, poi per essersi difeso dall'attacco di Job Van Uitert in uscita dalla Roggia.

In quel frangente, Armstrong aveva a fianco l'olandese e si è portato verso destra costringendo il pilota di Jenzer a fare altrettanto. Ma forse lo ha fatto con troppa durezza, portandolo oltre la linea bianca. Fatalità, Petrov, che era arrivato lungo alla staccata della Roggia prendendo il sentierino, è rientrato in pista come niente fosse andando a centrare in pieno Van Uitert. Una serie di concause hanno quindi portato alla penalizzazione finale di Armstrong, che aveva tagliato il traguardo per primo.

Vince così Colombo, un successo che lo premia per l'impegno profuso durante il campionato e che lo aveva anche visto comandare la classifica generale nella parte centrale della stagione. Secondo posto per Ian Rodriguez che ritorna sul podio al termine di una corsa grintosissima e che premia il lavoro del DRZ Benelli. Bel terzo posto finale per Kush Maini del team Jenzer, al primo risultato importante, mentre quarto ha chiuso Leonardo Lorandi, ancora al vertice e all'arrivo con l'ala anteriore piegata, inconveniente verificatosi dopo un paio di giri e che lo ha penalizzato per tutta la corsa. Ma ha tenuto duro superando Enzo Fittipaldi nel finale. Quinto aveva terminato Sebastian Fernandez, ma è stato penalizzato perché durante una delle tante bagarre scatenatesi sul rettifilo, è andato oltre il cono che delimita la pista dalla corsia box.

Domenica 22 ottobre 2017, gara 3

1 - Lorenzo Colombo - Bhaitech - 14 giri 31'20"364
2 - Ian Rodriguez - DRZ Benelli - 0"633
3 - Kush Maini - Jenzer - 1"270
4 - Leonardo Lorandi - Bhaitech - 4"811
5 - Enzo Fittipaldi - Prema - 4"990
6 - Olli Caldwell - Mucke - 5"059
7 - Federico Malvestiti - Jenzer - 7"724
8 - Davide Venditti - Corbetta - 10"034
9 - Federico Casoli - Viola - 14"485
10 - Marcus Armstrong - Prema - 24"399 **
11 - Sebastian Fernandez - Bhaitech - 26"424 **
12 - Andrea Dell'Accio - Cram - 1'13"903
13 - Garese Facundo - Diegi - 1 giro

** Penalizzati

Giro più veloce: Job Van Uitert 1'54"832

Ritirati
8° giro - Felipe Branquinho
5° giro - Artem Petrov
5° giro - Job Van Uitert
2° giro - Giacomo Bianchi
2° giro - Giorgio Carrara
1° giro - Tom Beckhauser

Il campionato
1.Armstrong 283; 2.Van Uitert 247; 3.Colombo 223; 4.Fernandez 197; 5.Petrov 192; 6.Lorandi 185; 7.Rodriguez 115; 8.Vips, Maini e Zendeli 114.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone