23 Ott [13:15]

Taruma, gare
Vincono Serra e Mauricio

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Si è chiuso con un doppio successo del team Eurofarma RC il fine settimana di Taruma, terz'ultima prova in calendario della Stock Car Brasil. Daniel Serra ha colto in maniera fortunosa il successo nella prova mattutina, il suo compagno di squadra Ricardo Mauricio invece si è imposto poche ore dopo al termine di una prodigiosa rimonta. A tagliare per primo il traguardo in gara 1 era stato Ricardo Zonta, abile a portarsi in testa dalla sesta piazzola in griglia. In occasione del pit-stop, però, è ripartito con il bocchettone ad imbuto ancora attacato alla sua Chevrolet Cruze perdendolo il pit-lane con conseguente spargimento di carburante sull'asfalto. Disavventura che gli è costata venti secondi di penalità e soprattutto il successo, passato nelle mani di Serra.

Quest'ultimo, il quale stava puntando alla testa della gara, non appena ha saputo della penalità inflitta al rivale ha gettato la spugna pensando al campionato. Il podio lo hanno completato Galid Osman, leader iniziale ma incapace di sfruttare appieno la pole centrata il giorno prima, e Max Wilson. Soltanto quarto il runner-up Thiago Camilo, a lungo in lotta con Antonio Pizzonia. La prova pomeridiana, come spesso accade, ha premiato coloro che hanno azzardato strategie alternative. E così è stato anche a Taruma. Ricardo Mauricio, forte di un treno di pneumatici nuovi risparmiato fino a quel momento nell'arco del weekend, si è prodigato in una bella rimonta dall'ottava fila.

La doppia mossa vincente l'ha offerta nell'ultimo giro e mezzo in cui si è sbarazzato del leader Fraga e di Marcio Campos, anche loro in rimonta dal fondo dello schieramento. A motori spenti, però, Fraga è stato retrocesso in settima posizione per una manovra irregolare in regime di bandiere gialle. La piazza d'onore è così passata nella mani di Atila Abreu, a sua volta abile a sfilare negli ultimissimi metri Campos. A chiudere la top-five Allam Khodair e Gabriel Casagrande. Weekend incolore per Barrichello, nono nella prima manche e incapace di sfruttare la partenza in prima fila in gara 2, chiusa nelle retrovie dopo un contatto. Una toccata è costata cara anche al vincitore di gara 1 Serra che, in ogni caso, mantiene la leadership in campionato nei confronti di Camillo in una classifica che vede ancora i primi nove matematicamente in lotta per il titolo finale.

Domenica 22 ottobre, gara 1

1 - Daniel Serra (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 34 giri 41'14''188
2 - Galid Osman (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 3''994
3 - Max Wilson (Chevrolet Cruze) - RCM - 4''320
4 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 7''918
5 - Antonio Pizzonia (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 8''444
6 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 9''354
7 - Marcos Gomes (Chevrolet Cruze) - Cimed - 9''461
8 - Julio Campos (Chevrolet Cruze) - RX Mattheis - 12''363
9 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 13''051
10 - Denis Navarro (Chevrolet Cruze) - ProGP - 15''053
11 - Felipe Lapenna (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 15''578
12 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 16''321
13 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 19''035*
14 - Lucas Foresti (Chevrolet Cruze) - FTA - 26''074
15 - Alberto Valerio (Chevrolet Cruze) - Bassani - 20''117
16 - Ricardo Maurício (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 1 giro
17 - Allam Khodair (Chevrolet Cruze) - Full Time - 1 giro
18 - Caca Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 1 giro
19 - Marcio Campos (Chevrolet Cruz) - Blau - 1 giro
20 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 1 giro
21 - Cesar Ramos (Chevrolet Cruze) - Blau - 2 giri
22 - Christiano Tuka Rocha (Chevrolet Cruze) - RCM - 2 giri
23 - Gustavo Lima (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 3 giri

Giro più veloce: Daniel Serra 1'08''551

Ritirati
26° giro - Gabriel Casagrande
26° giro - Vitor Genz
14° giro - Bia Figuiredo
14° giro - Felipe Fraga
12° giro - Rafael Suzuki
3° giro - Sergio Jimenez

Non partito
Guilherme Salas

Domenica 22 ottobre, gara 2

1 - Ricardo Maurício (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 33 giri 41'49''867
2 - Atila Abreu (Chevrolet Cruze) - TMG - 2''232
3 - Marcio Campos (Chevrolet Cruze) - Blau - 2''322
4 - Allam Khodair (Chevrolet Cruze) - Full Time - 8''146
5 - Gabriel Casagrande (Chevrolet Cruze) - Vogel - 17''246
6 - Tuka Rocha (Chevrolet Cruze) - RCM - 18''098
7 - Felipe Fraga (Chevrolet Cruze) - ProGP - 21''581**
8 - Caca Bueno (Chevrolet Cruze) - Cimed - 23''882
9 - Sergio Jimenez (Chevrolet Cruze) - Hot Car - 24''537
10 - Ricardo Zonta (Chevrolet Cruze) - TMG - 31''299
11 - Vitor Genz (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 36''777
12 - Thiago Camilo (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 38''768
13 - Galid Osman (Chevrolet Cruze) - Ipiranga - 46''566
14 - Diego Nunes (Chevrolet Cruze) - Bassani - 50''660
15 - Felipe Lapenna (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 51''161
16 - Bia Figueiredo (Chevrolet Cruze) - FTA - 51''251
17 - Rafael Suzuki (Chevrolet Cruze) - Cavaleiro - 56''825
18 - Rubens Barrichello (Chevrolet Cruze) - Full Time - 1'01''392
19 - Guilherme Salas (Chevrolet Cruze) - Vogel - 1'19''966
20 - Valdeno Brito (Chevrolet Cruze) - Eisenbahn - 1 giro
21 - Lucas Foresti (Chevrolet Cruze) - FTA - 1 giro
22 - Daniel Serra (Chevrolet Cruze) - Eurofarma RC - 5 giri

Giro più veloce: Ricardo Mauricio 1'08''836

Ritirati
25° giro - Alberto Valerio
25° giro - Gustavo Lima
22° giro - Julio Campos
10° giro - Antonio Pizzonia
9° giro - Cesar Ramos
7° giro - Max Wilson
2° giro - Denis Navarro
2 giro - Marcos Gomes

* venti secondi di penalità sul tempo finale per irregolarità in pit-lane
** venti secondi di penalità sul tempo finale per irregolarità in regime di bandiere gialle

Il campionato
1.Serra 289; 2.Camilo 279; 3.Abreu 233; 4.Fraga 222; 5.Wilson 203; 6.Barrichello 198; 7.Bueno 191; 8.Mauricio 181; 9.Gomes 177; 10.Casagrande 156.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone