29 Nov [14:43]

WTCC e TCR si “sposano”
dal 2018 arriva il FIA WTCR

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Minghetti

Dopo settimane dove i rumours si infittivano, arrivano dall’Ile-de-France, dove ha sede Eurosport le prime conferme: è ufficialmente morto il campionato World Touring Car Championship mentre sta per essere presentato il WTCR, Coppa Fia internazionale che si correrà con il regolamento TCR che la struttura WSC Ltd di Marcello Lotti affiderà a Eurosport Events per i prossimi due anni.

L’ufficialità dovrebbe, a questo punto, essere data in occasione del FIA Motor World Sport Council in programma proprio a Parigi il prossimo 6 dicembre. Giusto il tempo di chiedere i battenti del WTCC che, in questo fine settimana a Losail, in Qatar, disputerà così le ultime due gare con le costose auto del Super2000 TC1.

Una bella vittoria per il manager modenese che, con il suo concetto di campionato low-cost, ha visto pian piano il declino della categoria regina delle gare Turismo, mentre quella che all’inizio sembrava una visione utopica ha raggiunto l’apice del successo, con tanti costruttori attratti dai regolamenti “easy” del TCR. Non ultima Hyundai Motorsport, che ha già fatto gareggiare con successo le sue fiammanti i30 con Tarquini e Menu nell’abitacolo.

Resta comunque tutta da decifrare l’accoglienza di questo “nuovo“ campionato presso i team destinatari. È infatti facile immaginare che squadre abituate ad un TCR con format di week-end meno impegnativi e con trasferte meno dispendiose, possano rimanere un pochino perplesse per usare un eufemismo…

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone