14 Gen [18:57]

24 Ore Dubai, gara
Piana al top con Black Falcon

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

Nuova vittoria del team Black Falcon alla 24 Ore di Dubai. La squadra tedesca ha nuovamente impressionato con le sue Mercedes-AMG GT3 e a conquistare il successo è stato anche un pilota italiano, Gabriele Piana, istruttore e “taxista” al Nurburgring arrivato alle corse proprio dal mondo dell’endurance targata VLN. Il milanese è stato affiancato da Hubert Haupt, Yelmer Buurman, e Abdulaziz Al Faisal. A contribuire al successo è stato anche il KO della vettura gemella di Khaled Al Qubaisi, Jeroen Bleekemolen, Luca Stolz e Manuel Metzger in un contatto con un doppiato.

Come sempre, con tante vetture diverse in gara, il traffico è stato all’ordine del giorno negli Emirati, pur se non c'è stato un record di iscritti, ma per il team Black Falcon la prova è stata impressionante. Di oltre due giri alla fine il margine nei confronti della Porsche del team Manthey di Klohs-Kern-Jaminet-Müller, mentre al terzo posto ha terminato la Lamborghini Grasser Rolf Ineichen, Ineichen, Christian Engelhart e Mirko Bortolotti. Come sempre prova di grande qualità per quest’ultimo, che dopo aver fatto segnare la pole è stato subito fermato da una foratura, facendo poi suo, durante la rimonta, il giro più veloce.

Nella GT3-Am, vittoria di Pierburg-Müller-Arnold-Baumann, quarti assoluti, mentre nella SPX è riuscito tra gli altri a prevalere Alessio Rovera per il team Tsunami, sesto in generale. Un doppio ritiro ha messo KO le Lamborghini del team GDL. Tra le vetture turismo, vittoria del team Engstler con la Golf TCR divisa da Engstler-Thoma-Leuchter-Vernay

Domenica 19 gennaio, gara (Top-10)

1 - Al Faisal-Haupt-Buurman-Piana (Mercedes-AMG GT3) - Black Falcon - 606 giri
2 - Klohs-Kern-Jaminet-Müller (Porsche 911 R) - Manthey - 2 giri
3 - Ineichen-Ineichen-Engelhart-Bortolotti (Lamborghini Huracan) - GRT - 2 giri
4 - Pierburg-Müller-Arnold-Baumann (Mercedes-AMG GT3) - SPS - 9 giri
5 - Winkelhock-Ortmann-Weishaupt-Feller-Jöns (Audi R8 LMS) - Mucke - 9 giri
6 - Kruglyk-L edogar- Gaidai- Rovera (Porsche 911 - Tsunami - 13 giri
7 - Bin Saud Al Saud-Vergers-Vanthoor-Mies (Audi R8 LMS) - MS7 - 14 giri
8 - Braams-Huisman-van t'Hoff-Abresch-Hutchison (Chevrolet Corvette) - V8Racing - 14 giri
9 - Hrachowina-Dontje-Schneider-Konrad-Bosi (Mercedes-AMG GT3) - HTP - 14 giri
10 - Allemann-Bohn-Renauer-Renauer-Olsen (Porsche 911) - Herberth - 16 giri

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone