7 Mar [16:46]

Al via la stagione 2018
La carica dei trentatrè

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Silvano Taormina

Giunge all'edizione numero quaranta la Stock Car Brasil, la principale serie brasiliana a ruote comperte che anno dopo anno si conferma sempre più incerta e combattuta. Un campionato che, oramai da qualche anno, vede il costante confronto tra numerosi esperti delle categorie Turismo, diversi ex-Formula 1 ed ex Indycar e alcuni giovani in arrivo dalle formule addestrative che andranno a comporre una ben corposa griglia composta da trentatrè vetture. Invariato il format, il quale prevede due gare per weekend (una sprint e una main), un solo pit-stop obbligatorio e otto overboost a disposizione.

A distanza di due anni è stata reintrodotta la Corrida de Duplas, dove i protagonisti della serie vengono affiancati dai guest-driver internazionali, che insieme alla Corrida do Milhao e alla Gran Finale saranno gli unici appuntamenti con gara singola. Al momento, seppur a pochi giorni dal via, restano da confermare un paio di tappe in calendario. Per la seconda stagione consecutiva, inoltre, la Stock Car sarà di fatto un monomarca Chevrolet Cruze dopo l'abbandono a inizio 2017 della Peugeot.

Sette campioni al via
Azzardare dei pronostici alla vigilia, come al solito, risulta un pò arduo. Coloro che godono di maggior credito sono naturalmente i sette campioni al via. A partire da quello uscente, Daniel Serra, che tra le fila del team Eurofarma RC accoglie il campione 2010 Max Wilson che rileva il sedile del partente Ricardo Mauricio. Quest'ultimo, che il titolo lo ha centrato nel 2008, dopo nove stagioni cambia casacca e approda in casa Full Time Sport al fianco di Rubens Barrichello, vincitore dell'edizione 2015. Saranno addirittura tre gli ex-campioni schierati dal Cimed Racing, al via con quattro vetture seppur sotto due entità diverse ai fini della classifica team. Caca Bueno e Marcos Gomes correranno sotto lo stesso banner, mentre Felipe Fraga dividerà il box con il nuovo acquisto Lucas Foresti.

Piquet Jr e Di Grassi a tempo pieno
Occhi puntati su due innesti di assoluto spessore. Dopo qualche sporadica apparizione negli anni passati, Nelson Piquet Jr e Lucas Di Grassi per la prima volta gareggeranno a tempo pieno nella loro serie di casa. I due ex-Formula 1 si sono accordati rispettivamente con FT Bassani e Hero Motorsport. Piquet Jr avrà come compagno di squadra l'ex-GP2 Diego Nunes mentre Di Grassi farà da chioccia al rookie Bruno Baptista in arrivo dalla GP3. Ritorno in grande stile dopo un anno a corrente alterna per il Mico's Racing che propone i rientranti Tarso Marques, anch'egli ex-Formula 1, e Vitor Meira, per anni impegnato nella Indycar. Da non sottovalutare assolutamente gli habituè Antonio Pizzonia e Ricardo Zonta, confermati rispettivamente da Prati Donaduzzi e TMG Shell dove ritroveranno ancora una volta i validi Julio Campos e Atila Abreu.

Numerosi gli outsider da non sottovalutare
Corposo, come al solito, il fronte degli outsider. L'eterno secondo Thiago Camilo, runner up anche l'anno scorso, ci riproverà con il team Ipiranga che accoglie l'ex-Indycar Bia Figuiredo. Nuova avventura invece per Allam Khodair, il quale gareggerà anche nel GT Open in Europa, che andrà ad affiancare il confermato Cesar Ramos presso il Blau Motorsport. Atteso al salto di qualità, dopo un anno sabbatico, il team G-Force che punterà sull'esperto Sergio Jimenez e l'emergente Gustavo Lima. Discorso simile per l'Eisenbhan Racing, il quale ha confermato in blocco Valdeno Brito e Vitor Genz. Qualche sorpresa potrebbe arrivare anche dal Vogel Racing, al via con Gabriel Casagrande e Christiano Tuka Rocha.

Il calendario

10 marzo - San Paolo (Corrida de Duplas)*
8 aprile - Curitiba**
23 aprile - Nova Santa Rita
6 maggio - Londrina
20 maggio - Santa Cruz do Sul
5 agosto - Goiania (Corrida do Milhao)* **
19 agosto - da decidere
9 settembre - Cascavel
23 settembre - Mogi Guacu
21 ottobre - Taruma
4 novembre - da decidere
9 dicembre - San Paolo (Gran Finale)***

* gara unica, distanza doppia
** da confermare
*** gara unica, distanza doppia, punteggio doppio

L'entry-list

0 - Cacá Bueno - Cimed Racing
1 - Antonio Pizzonia - Prati Donaduzzi
3 - Bia Figueiredo - Ipiranga
4 - Julio Campos - Prati Donaduzzi
5 - Denis Navarro - Cavaleiro Racing
8 - Rafael Suzuki - Hot Car
9 - Gustavo Lima - Squadra G-Force
10 - Ricardo Zonta - TMG Shell
11 - Lucas Di Grassi - Hero Motorsport
12 - Lucas Foresti - Cimed Racing
18 - Allam Khodair - Blau Motorsport
21 - Thiago Camilo - Ipiranga
25 - Tuka Rocha - Vogel Motorsport
28 - Galid Osman - Cavaleiro Racing
29 - Daniel Serra - Eurofarma RC
30 - Cesar Ramos - Blau Motorsport
33 - Nelson Piquet - Full Time Bassani
43 - Vitor Meira - Mico's
44 - Bruno Baptista - Hero Motorsport
46 - Vitor Genz - Eisenbahn Racing Team
51 - Átila Abreu - TMG Shell
55 - Sérgio Jimenez - Squadra G-Force
65 - Max Wilson - Eurofarma RC
70 - Diego Nunes - Full Time Bassani
77 - Valdeno Brito - Eisenbahn Racing Team
80 - Marcos Gomes - Cimed Racing
83 - Gabriel Casagrande - Vogel Motorsport
84 - Tarso Marques - Mico's
88 - Felipe Fraga - Cimed Racing
90 - Ricardo Maurício - Full Time Sport
110 - Felipe Lapenna - Cavaleiro Racing
111 - Rubens Barrichello - Full Time Sport
117 - Guilherme Salas - Hot Car

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone