27 Mag [14:49]

MonteCarlo - La cronaca
Ricciardo vince, ma che fatica

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
78 giri in programma

Vince Ricciardo davanti a Vettel Hamilton Raikkonen Bottas Ocon Gasly Hulkenberg Verstappen Sainz a punti. A seguire, Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean Sirotkin Stroll

Ultimo giro - Ricciardo si avvia verso la vittoria

Ripresa la gara, Ricciardo è seguito dal doppiato Vandoorne mentre Vettel è a 6"6

Vettel ha incomprensibilmente tempo con la VSC

Un problema ai freni ha portato Leclerc a colpire Hartley

Il belga rientra proprio davanti a Vettel

Pit per Vandoorne che monta hypersoft

72° giro Leclerc tampona malamente Hartley alla variante dopo il tunnel, virtual safety car

71° giro Ricciardo + 0"9 Vettel 10"7 Hamilton 14"9 Raikkonen 16"4 Bottas

70° giro Ocon ha raggiunto Bottas, entrambi con le supersoft

68° giro Ricciardo + 1"5 Vettel che non sembra aver dato seguito all'invito del team a mettere pressione alla Red Bull

65° giro Ocon Gasly Hulkenberg e Verstappen girano mediamente 1" più rapidi di Bottas, quinto. Il finlandese ha un vantaggio su Ocon di 6"5 e il francese precede Gasly di 3"5

Verstappen si unisce al duo Gasly-Hulkenberg

62° giro Hulkenberg (hypersoft) ha raggiunto Gasly (supersoft), duello per il settimo posto

61° giro Ancora un pit per Stroll che rimonta hypersoft per la sua gara solitaria essendo a 2 giri dal leader

59° giro Ricciardo riallunga su Vettel (1"4) mentre Hamilton non ha più il ritmo ed è a 3"7 poi Raikkonen Bottas Ocon Gasly Hulkenberg Verstappen Sainz Hartley Leclerc Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean

57° giro Verstappen attacca Sainz all'esterno dopo il tunnel, ma è lungo e taglia leggermente la variante, ma riesce a passare

Sainz alla variante del tunnel arriva lungo ma tiene la posizione

Eccellente gioco di squadra di Sainz che lascia passare Hulkenberg nella salita che porta al Casinò riuscendo a tenere dietro Verstappen

Hulkenberg con le hypersoft ha raggiunto Sainz con le ultrasoft e dietro al tedesco c'è Verstappen con le hypersoft

In cinque secondi sono racchiusi Ricciardo Vettel Hamilton Raikkonen Bottas

Problema per Alonso che ha rallentato facendo passare Gasly. Problema al cambio per lo spagnolo che si ferma alla Sainte Devote

Duello Alonso-Gasly

51° giro Ricciardo + 1"0 Vettel 2"3 Hamilton 4"4 Raikkonen 5"9 Bottas 29"4 Ocon Alonso Gasly Sainz Hulkenberg Verstappen Hartley Leclerc Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean Sirotkin Stroll

50° giro Pit per Hulkenberg he finalmente cambia le gomme che monta hypersoft. Ai box anche Sirotkin che monta supersoft

47° giro Primo pit per Verstappen che monta hypersoft

45° giro Ricciardo + 1"4 Vettel 2"7 Hamilton che ha raggiunto Vettel ma è in crisi con le gomme

Vandoorne deve avere sofferto qualche problema o al pit-stop o dopo, avendo perso già da diversi giri numerose posizioni

40° giro Ricciardo + 1"7 Vettel 4"4 Hamilton 7"9 Raikkonen 9"9 Bottas che ha perso terreno dal connazionale, 37"3 Hulkenberg (no pit) Ocon Alonso Verstappen (no pit) Gasly Sainz Hartley Leclerc Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean

Vettel comunica di avere un black out sul volante

39° giro Bottas ha raggiunto Raikkonen, terzo

Gasly rientra davanti a Sainz in decima posizione

37° giro Pit per Gasly che monta supersoft

Vettel sembra non voler rischiare un attacco a Ricciardo in difficoltà, ma così permette a Hamilton di avvicinarsi

36° giro Pit per Stroll che monta hypersoft

Problema non risolvibile dai box, questa la comunicazione per Ricciardo che dovrà proseguire con il problema alla power unit

31° giro Ricciardo 1"1 Vettel 9"7 Hamilton 12"1 Raikkonen 13"2 Bottas 34"2 Gasly (no pit) 46"8 Hulkenberg (no pit) Ocon Alonso Verstappen (no pit) Sainz Hartley Leclerc Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean Sirotkin Stroll

Ricciardo ha un problema alla power unit che non gli permette di tenere il ritmo abituale, ma a Monaco si può tenere la posizione...

28° giro Qualcosa non va sulla Red Bull di Ricciardo e Vettel lo ha raggiunto

25° giro Ricciardo 1"7 Vettel 9"0 Hamilton 10"2 Raikkonen 16"3 Bottas 37"2 Gasly (no pit) Hulkenberg Ocon Alonso Verstappen Sainz Hartley Leclerc Ericsson Perez Magnussen Vandoorne Grosjean Sirotkin Stroll

Pit sfortunato per Perez che perde tempo con la gomma posteriore destra, supersoft

21° giro - Ricciardo + 1"8 Vettel 8"0 Hamilton 9"5 Raikkonen 20"4 Ocon 21"8 Bottas Gasly Hulkenberg Alonso Verstappen

20° giro - Pit per Vandoorne che impiega gomme supersoft

19° giro - Pit per Alonso che monta supersoft, poi lo spagnolo rientra davanti a Vandoorne in lotta con Verstappen

17° giro - Pit per Ricciardo che monta ultrasoft mentre anche Bottas rientra ai box e monta supersoft

16° giro Pit per Vettel che monta gomma ultrasoft e rientra davanti Bottas. Intanto anche Leclerc è andato al pit per montare supersoft

15° giro Ricciardo + 4"0 Vettel 11"4 Raikkonen

Hamilton è rientrato in sesta posizione ed ha subito superato, con estrema facilità, Ocon

12° giro - Pit per Hamilton che monta ultrasoft

10° giro - Ricciardo Vettel Hamilton Raikkonen Bottas Ocon Alonso Sainz Perez Gasly Hulkenberg Vandoorne Leclerc Verstappen Hartley Ericsson Magnussen Grosjean Sirotkin Stroll

9° giro - Stroll procede lentamente con la gomma anteriore destra a terra probabile conseguenza di un urto contro un rail. Il canadese raggiunge i box, cambia il muso e le gomme montando supersoft

Sirotkin effettua lo stop and go

Ricciardo + 1"7 Vettel 3"5 Hamilton 4"6 Raikkonen

7° giro - Verstappen passa Stroll nella variante dopo il tunnel

Penalità per Sirotkin (12°) in quanto il team non aveva fissato le gomme sullo schieramento nei tempi consentiti dal regolamento

4° giro - Verstappen ha passato Ericsson salendo 17°

Hulkenberg Vandoorne Leclerc Stroll Ericsson Verstappen Magnussen e Grosjean sono partiti con gomme ultrasoft, gli altri con le hypersoft

Partito al meglio Ricciardo ora deve gestire la gara ed ha già un vantaggio di 1"2 su Vettel

1° giro - Ricciardo Vettel Hamilton Raikkonen Bottas Ocon Alonso Sainz Perez Gasly Hulkenberg Sirotkin Vandoorne Leclerc Hartley Stroll Ericsson Verstappen Magnussen Grosjeaan

Tutto è pronto a MonteCarlo, le venti monoposto sono parcheggiate sullo schieramento di partenza che avverrà alle 15.10.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone