10 Lug [14:36]

Steiner perde la pazienza
Grosjean, futuro a rischio

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Photo 4

Prima o poi doveva accadere. Gunther Steiner ha sempre difeso Romain Grosjean anche quando era indifendibile. Un bravo generale deve sempre proteggere il suo soldato in affanno. Ma quando è troppo è troppo. Se le cose si erano raddrizzate con il bel quarto posto di Spielberg, a Silverstone il franco-svizzero è ripiombato nel suo personale tunnel. Nel primo turno di prove libere del venerdì, è riuscito a picchiare la sua Haas alla prima curva tentando di farla in piena velocità, con il DRS aperto, danneggiando irreparabilmente la scocca.

Cambiato il telaio, nel momento del caos innescato dal contatto tra Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton, Grosjean ha colpito nella fiancata il compagno di squadra Kevin Magnussen, poi c'è stato l'incidente con Carlos Sainz (concorso di colpa a nostro avviso) che lo ha costretto al ritiro insieme allo spagnolo della Renault. Il team principal Haas a questo punto è sbottato: "Tutto questo sta diventando frustrante. Ogni volta speriamo che le cose vadano al meglio per lui, poi ecco che di nuovo procura problemi", dice riferendosi a Grosjean.

"Per noi è importante prendere punti, fare il massimo delle nostre possibilità in ogni weekend di gara", riferendosi al fatto che Romain è andato a punti in una sola occasione, in Austria contro le sei volte di Magnussen. Steiner poi si fa minaccioso: "È mio dovere sostenere Grosjean, ma per quanto durerà? Non so quando arriverà il momento critico... Dobbiamo smettere di perdere punti per colpe nostre e questo è inaccettabile".

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone