28 Lug [15:54]

Imola - Gara 1
Lorandi vince e torna leader

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Da Imola - Alessandro Bucci - Foto di Manuela Nicoletti

Gara 1 molto emozionante sul tracciato del Santerno, in occasione del quinto round del campionato italiano F4 2018. In un clima a dir poco rovente (56° sull'asfalto) Leonardo Lorandi del team Bhaitech, scattato molto bene dalla terza posizione ha superato il rivale al titolo Enzo Fittipaldi della Prema nelle primissime fasi di gara, sopravanzando infine, dopo un duello prolungato e molto acceso, il poleman Federico Malvestiti del team Jenzer. Grande esterno alla Tosa e chiusura della manovra in entrata della Piratella per Lorandi, autore di un sorpasso formidabile, con il bresciano che non ha avuto alcun problema a mantenere la leadership nonostante l'uscita della safety car a cinque tornate dal termine, causata dal ritiro di Ido Cohen (Mucke). Il successo colto dal numero 11 della Bhaitech lo riporta in testa al campionato dinanzi al nipote d'arte della Prema, giunto quarto alle spalle di Giorgio Carrara (Jenzer).

Alle spalle di Lorandi l'ottimo Federico Malvestiti (entrambi hanno tenuto un ottimo ritmo) e Giorgio Carrara, ambedue piloti Jenzer. L'argentino ha duellato tenacemente con Petr Ptacek della Bhaitech al via (il ceco, ancora un volta, è il vincitore tra i rookie) e, nelle fasi salienti della corsa, ha resistito agli insistenti attacchi di Fittipaldi, scalzato nei primi istanti della corsa a causa di una sbavatura del brasiliano, il quale ha attaccato con troppa foga il rivale Lorandi. Gara 1 positiva, tutto sommato, per il team Mucke che, sebbene abbia registrato il ritiro di Cohen toccatosi con Oliver Rasmussen (Jenzer), può rallegrarsi per il sesto e settimo piazzamento colti rispettivamente da Niklas Krutten (terzo tra i rookie) e William Alatalo.

Oltre alle buone prestazioni degli altri piloti Prema giunti nella top 10 Gianluca Petecof (sesto al traguardo, secondo tra i debuttanti) e Olli Caldwell (nono sotto la bandiera a scacchi), si segnala il grintoso decimo posto colto dal guatemalteco della DRZ Benelli, Ian Rodriguez, non in grado di bissare il podio di Misano ma comunque apparso competitivo sin dalle qualifiche a Imola. Top 10 mancata, invece, per Gregoire Saucy del team Jenzer, finito fuori pista per una sbavatura commessa nelle fasi subito dopo il via e non più in grado di recuperare, venendo superato da Rodriguez per la decima posizione.

Frittata casalinga per il team BVM, con Gastone Sampieri reo di aver toccato il compagno di squadra Marzio Moretti, terminando mestamente al 13° giro la corsa imolese. Entrambi i piloti del team romagnolo sono stati posti sotto investigazione. Moretti, probabilmente innervosito da quanto accaduto con il compagno di squadra, ha toccato ad un giro dalla conclusione della gara Andrea Dell'Accio della Cram, finito incolpevolmente contro le barriere di protezione.

Sabato 28 luglio 2018, gara 1

1 – Leonardo Lorandi – Bhaitech – 16 giri 29'45''933
2 - Federico Malvestiti - Jenzer – 1''291
3 - Giorgio Carrara - Jenzer – 2''301
4 - Enzo Fittipaldi - Prema – 2''623
5 - Petr Ptacek - Bhaitech – 2''891
6 - Gianluca Petecof – Prema – 3''257
7 - Niklas Krutten - Mucke - 3''655
8 - William Alatalo - Mucke – 4''381
9 – Olli Caldwell - Prema – 4''711
10 – Ian Rodriguez - DRZ Benelli – 5''296
11 - Gregoire Saucy - Jenzer – 5''692
12 - Diego Bertonelli - Alma - 6''462
13 – Alessandro Famularo – Bhaitech – 6''891
14 - Javier Gonzalez - Jenzer – 7''749
15 - Nazim Azman - Jenzer – 8''628
16 - Ilya Morozov – Cram – 8''811
17 - Umberto Laganella - Cram – 9''446
18 - Oliver Rasmussen - Jenzer - 10''279
19 - Emilio Cipriani - Cram – 11''970
20 - Amna Al Qubaisi - Prema – 12''136
21 - Alessio Deledda - Technorace – 15''266
22 - Axel Gnos - AS - 16''341
23 - Marzio Moretti - BVM – 18''190
24 - Fabio Venditti - Corbetta – 20''376
25 - Andrea Dell'Accio - Cram – + 1 giro
26 - Ido Cohen - Mucke - + 5 giri

Giro più veloce: Enzo Fittipaldi 1’46’’206

Ritirati
13° giro – Gastone Sampieri
15° giro – Edoardo Morricone

Il campionato: 1.Lorandi 202; 2.Fittipaldi 190; 3.Caldwell 133; 4.Ptacek 104; 5.Malvestiti 99; 6.Carrara 78; 7.Rodriguez 76; 8.Petecof 74; 9.Alatalo 69 10.Vesti 68

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone