6 Ott [19:41]

Monza, qualifiche
Le pole a Gai e Fisichella

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Sono di Stefano Gai e Giancarlo Fisichella (Ferrari 488) le due pole del sesto e penultimo round del Campionato Italiano Gran Turismo in corso a Monza. I portacolori della Scuderia Baldini 27 hanno svettato nelle rispettive sessioni con tempi di assoluto rilievo. Nel primo turno il leader della classifica provvisoria della classe GT3, Stefano Gai, ha fatto segnare il tempo di 1’47"815 precedendo i due piloti dell’Imperiale Racing al volante delle Lamborghini Huracan, il polacco Karol Basz (1’47"866) e il romano Raffaele Giammaria (1’47"891). Con il quarto crono (1’47"958) ha concluso Daniel Mancinelli (Ferrari 488-Easy Race) davanti alle due Lamborghini Huracan (Antonelli Motorsport) di Giacomo Altoè (1’48"002) e Lorenzo Veglia (1’48"357).

Nel secondo turno di prove, Fisichella ha staccato il crono di 1’46"695 e sulla griglia di partenza di gara 2 troverà al suo fianco Vito Postiglione (Lamborghini Huracan-Imperiale Racing) accreditato del tempo di 1’46"816, mentre dalla seconda fila scatteranno le Lamborghini Huracan di Milos Pavlovic (1’47"053) e Daniel Zampieri (1’47"202). L’impresa del pilota serbo acquisisce una ulteriore valenza tenuto conto che la vettura del Bonaldi Motorsport è iscritta nella classe Super GT Cup e gode di una preparazione meno sofisticata rispetto alle GT3.

Dominio di un’altra Ferrari, la 458 Italia, anche nella classe GT3 Light, con Matteo Davenia (Easy Race) autore del miglior tempo nella prima sessione con 1’50"283 e con Matteo Cressoni (AF Corse) il più veloce nel secondo turno con il crono di 1’48"835. Nella Super GT Cup, classe riservata alle Lamborghini Huracan Super Trofeo, si sono divisi i migliori tempi Pietro Perolini (Antonelli Motorsport) con il tempo di 1’49"338 e Milos Pavlovic, mentre nella GT Cup Davide Di Benedetto (Porsche 991-Island Motorsport) ha siglato il best lap in entrambe le sessioni con i tempi di 1’53"600 e 1’52"666.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone