indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
20 Ott [10:08]

Monza - Gara 2
Doppietta DR by RP

Da Monza - Mattia Tremolada

Continua lo splendido fine settimana del team DR Formula by RP Motorsport. Nel Tempio della Velocità, bagnato da un'incessante pioggia, la squadra italiana fino a questo momento ha dominato, conquistando tre pole position e due vittorie con Igor Fraga, a cui vanno aggiunti i due podi di Raul Guzman nelle prime due gare. Il pilota brasiliano, stella del mondo del simracing, ha subito tentato la fuga, prendendo due secondi di vantaggio sul compagno già nel corso del primo giro. Il margine è poi aumentato esponenzialmente, fino a raggiungere i tredici secondi.

G‍razie a questo successo Fraga riprende la terza posizione in campionato ai danni di David Schumacher, apparso in grande difficoltà a Monza. Dopo il difficile settimo posto di ieri, il figlio d'arte tedesco è finito in ultima posizione nella bagarre del primo giro di gara 2 e ha faticato molto a liberarsi di Alexandre Bardinon e Konsta Lappalainen, riuscendo a risalire solo in settima piazza grazie alla penalità di cinque secondi inflitta a Sophia Floersch e a un sorpasso su Olli Caldwell all'ultimo giro in Parabolica, in cui ha però messo tutte e quattro le ruote fuori dai limiti della pista.

Guzman ha vinto un lungo ed estenuante duello con Frederik Vesti, incapace di trovare lo spunto per passare il rivale nonostante lo abbia seguito da vicino per tutta la gara. Il neo campione del team Prema ha dovuto vedersela con il compagno di squadra Enzo Fittipaldi, che sfruttando un suo errore in Ascari lo aveva appaiato in Parabolica. Nel finale il brasiliano ha dovuto contenere Niko Kari, in rimonta dalla nona piazza, ma si è assicurato la piazza d'onore in campionato.

Domenica 20 ottobre 2019, gara 2

1 - Igor Fraga - DR Formula - 16 giri
2 - Raul Guzman - DR Formula - 13"165
3 - Frederik Vesti - Prema - 13"762
4 - Enzo Fittipaldi - Prema - 14"346
5 - Niko Kari - KIC - 16"911
6 - Andreas Estner - VAR - 27"844*
7 - David Schumacher - US Racing - 28"004
8 - Olli Caldwell - Prema - 28"186
9 - Konsta Lappalainen - KIC - 31"892
10 - Sophia Floersch - VAR - 32"620*
11 - Alexandre Bardinon - VAR - 49"030
12 - Tom Beckhauser - Technorace - 1'16"895
13 - Sharon Scolari - Scorace - 2 giri

*5" di penalità

Il campionato
1.Vesti 442; 2.Fittipaldi 318; 3.Fraga 285; 4.D.Schumacher 277; 4.5.Caldwell 207; 6.Guzman 170; 7.Floersch 147; 8.Siebert 70; 9.Ticktum 64; 10.Blomqvist 62; 11.Lappalainen 55; 12.Hughes 45; 13.Nannini 43; 14.Zendeli 42; 15.Mawson 24; 16.Scolari 17; 17.Beckhauser 12, Estner 20, 18.Bardinon 5; 19.Kari 14.‍‍‍‍‍‍‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone