formula 1

Calendario F1 2021, le ipotesi:
il via in Australia, novità Arabia

Jacopo Rubino - XPB Images

"Siamo vicini ad avere un calendario per il 2021", ha dic...

Leggi »
Mondiale Rally

Italia Sardegna, finale
Sordo resiste e trionfa

Jacopo Rubino

Per il secondo anno consecutivo Dani Sordo trionfa al Rally d’Italia Sardegna: pilota Hyun...

Leggi »
24 Ago [19:47]

F4 spagnola a Le Castellet
Ugran in evidenza

Da Le Castellet - Mattia Tremolada

Filip Ugran è stato il grande protagonista del fine settimana di Le Castellet della Formula 4 spagnola. Il pilota rumeno, seguito dal manager italiano Alessandro Giandelli, ha fatto ritorno nel campionato iberico dopo aver disputato l'ultimo appuntamento della stagione 2019, dove aveva iniziato la sua collaborazione con il team Jenzer con tre podi. La squadra svizzera ha preso parte all'appuntamento del Paul Ricard della F4 spagnola come un anno fa, confermandosi grande protagonista. Nel 2019 Giorgio Carrara fece en plein, vincendo tutte e tre le corse, con anche Jonny Edgar sempre a podio. Quest'anno è stata la volta di Ugran, al vertice nelle prime due gare dalla pole e secondo nella terza manche, mentre anche Francesco Simonazzi è stato due volte terzo tra i debuttanti, salendo anche sul podio assoluto in gara 2.

Nella prima corsa Ugran è scattato alla perfezione dalla pole position, seguito dal dominatore dell'appuntamento inaugurale di Navarra Kas Haverkort. Mari Boya si è portato in terza piazza, mentre Simonazzi in quarta. Ha stallato in quinta posizione Joshua Dufek, che è stato colpito dal compagno in MP Motorsport Enzo Joullie. Inevitabilmente è entrata in azione la safety car, che ha guidato il gruppo per oltre quindici minuti. Alla ripartenza Lorenzo Fluxa e Oliver Goethe sono stati protagonisti di una bella battaglia, vinta dal danese che ha poi ricucito il gap nei confronti di Simonazzi nel finale, senza riuscire ad attaccare il pilota italiano. Contatto anche tra i due compagni in Drivex Valdemar Eriksen e Lena Buhler, con la ragazza svizzera finita sottosopra.

Ugran ha poi concesso il bis in gara 2, riprendendo la testa della corsa in curva tre dopo essere stato beffato da Haverkort al via. L'olandese è poi scivolato in quinta piazza, scavalcato da Boya, Goethe e Fluxa, prima di essere fermato da un problema tecnico. Nel corso del quarto giro Javier Sagrera ha perso il controllo della propria vettura, colpendo Suleiman Zanfari. Alla ripartenza dopo la safety car, necessaria a rimuovere la Tatuus del team di Miguel Molina, una battaglia a quattro ha visto Jasin Ferati, Dufek, Simonazzi e Fluxa sfidarsi per il podio, con lo spagnolo che l'ha spuntata davanti al pilota italiano prima di venire penalizzato. Ha perso posizioni anche Goethe, quarto dopo essere scivolato in settima piazza in seguito ad un errore.

Il danese si è rifatto nella terza corsa, conquistando la prima vittoria stagionale. Alle sue spalle ha chiuso Ugran, protagonista di una gran rimonta nelle prime fasi ma poi costretto a difendersi nel finale quando, dopo aver forzato troppo sugli pneumatici, la sua vettura è diventata molto sovrasterzante. All'ultima curva Boya ha approfittato di un tentativo di attacco di Dufek su Haverkort per scavalcare entrambi, finiti larghi. Fluxa ha preceduto Ivan Nosov, tre volte a punti, e Simonazzi.

Sabato 22 agosto 2020, gara 1


1 - Filip Ugran - Jenzer - 11 giri - 28'05"647
2 - Kas Haverkort - MP Motorsport - 2"562
3 - Mari Boya - MP Motorsport - 4"372
4 - Francesco Simonazzi - Jenzer - 5"403
5 - Oliver Goethe - MP Motorsport - 5"808
6 - Jasin Ferati - Jenzer - 11"663
7 - Lorenzo Fluxa - GRS - 12"362
8 - Ivan Nosov - Drivex - 12"736
9 - Javier Sagrera - MOL Racing - 16"851
10 - Valdemar Eriksen - Drivex - 17"054
11 - Enric Bordas - Formula de Campeones - 17"623
12 - Suleiman Zanfari - GRS - 17"724
13 - Agustin Collinot - Drivex - 18"825
14 - Paul Adrien Pallot - Drivex - 19"129
15 - Alejandro Garcia - GRS - 20"703
16 - Mehrbod Shameli - Xcel Motorsport - 21"147
17 - Carles Martinez - Formula de Campeones - 21"339
18 - Eloy Sebastian Lopez - GRS - 1 giro

Ritirati
Joshua Dufek
Lena Buhler
Enzo Joullie

Giro più veloce: Filip Ugran in 2'05"781

Domenica 23 agosto 2020, gara 2

1 - Filip Ugran - Jenzer - 9 giri - 20’26”626
2 - Mari Boya - MP Motorsport - 2”078
3 - Francesco Simonazzi - Jenzer - 6”044
4 - Oliver Goethe - MP Motorsport - 6”948
5 - Jasin Ferati - Jenzer - 7”018
6 - Joshua Dufek - MP Motorsport - 7”101
7 - Enric Bordas - Formula de Campeones - 7”249
8 - Ivan Nosov - Drivex - 7”574
9 - Valdemar Eriksen - Drivex - 9”382
10 - Agustin Collinot - Drivex - 10”036
11 - Lorenzo Fluxa - GRS - 10”704*
12 - Paul Adrien Pallot - Drivex - 11”117
13 - Enzo Jouille - MP Motorsport - 11”894
14 - Lena Buhler - Drivex - 12”295
15 - Alejandro Garcia - GRS - 13”775
16 - Carles Martinez - Formula de Campeones - 18”767
17 - Eloy Sebastian Lopez - GRS - 20”165
18 - Mehrbod Shameli - Xcel Motorsport - 34”758
19 - Suleiman Zanfari - GRS - 1 giro

*5" di penalità 

Ritirati
Kas Haverkort
Javier Sagrera

Giro più veloce: Kas Haverkort in 2'05”860

Domenica 23 agosto 2020, gara 3

1 - Oliver Goethe - MP Motorsport - 10 giri - 21’06”637
2 - Filip Ugran - Jenzer - 3”673
3 - Mari Boya - MP Motorsport - 4”212
4 - Kas Haverkort - MP Motorsport - 4”447
5 - Joshua Dufek - MP Motorsport - 4”594
6 - Lorenzo Fluxa - GRS - 5”139
7 - Ivan Nosov - Drivex - 5”314
8 - Francesco Simonazzi - Jenzer - 5”898
9 - Suleiman Zanfari - GRS - 8”754
10 - Carles Martinez - Formula de Campeones - 9”115
11 - Paul Adrien Pallot - Drivex - 11”871
12 - Agustin Collinot - Drivex - 12”639
13 - Jasin Ferati - Jenzer - 12”817
14 - Enzo Jouillie - MP Motorsport - 13”182
15 - Valdemar Eriksen - Drivex - 13”427
16 - Alejandro Garcia - GRS - 15”197
17 - Lena Buhler - Drivex - 17”982
18 - Enric Bordas - Formula de Campeones - 18”511
19 - Eloy Sebastian Lopez - GRS - 18”709
20 - Mehrbod Shameli - Xcel Motorsport - 30”920
21 - Javier Sagrera - MOL Racing - 2 giri

Giro più veloce:Mari Boya n in 2'05"144

Il campionato
1.Haverkort 95 punti; 2.Goethe 86; 3.Boya 72; 4.Ugran 58; 5.Fluxà 54; 6.Dufek 23; 7.Simonazzi 24; 8.Eriksen 21; 9.Collinot 20; 10.Nosov 14.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone