formula 1

Imola - Libere 2
Bottas leader, Leclerc sbatte

Valtteri Bottas è il dominatore della prima giornata di prove libere del GP dell'Emilia Romagna a Imola. Il finlandese ha...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Mercedes davanti, Ferrari vicina

Prima sessione libera molto combattuta a Imola per il Gran Premio dell'Emilia Romagna. I piloti non si sono risparmiati, ...

Leggi »
formula 1

Weekend F1 ridotti a due giorni,
il boss Domenicali ha detto no

Weekend Formula 1 di due giorni, il piano è ormai nel cestino. Lo ha confermato il nuovo boss Stefano Domenicali, in un video...

Leggi »
indycar

L'IndyCar al via
Tanto talento, in cerca di personalità

L'IndyCar 2021 partirà dal Barber Motorsports Park questo weekend, con la tappa d'apertura della stagione in programm...

Leggi »
Super Trofeo Lamborghini

Parte da Monza con il pieno
di iscritti la stagione 2021

Sei doppi appuntamenti, 12 gare e una entry list di 16 team, con oltre 30 equipaggi al via e 15 rookie. Sono alcuni dei numer...

Leggi »
formula 1

AlphaTauri, aria di casa a Imola:
si punta al 5° posto nel Mondiale

L'autodromo di Imola dista solo 15 chilometri dalla sede di Faenza: l'AlphaTauri gioca davvero in casa al Gran Premio...

Leggi »
14 Gen [20:38]

Ci ha lasciato 'Gimax', pilota
poliedrico che accarezzò il sogno F1

Massimo Costa

Per tutti era "Gimax" (acronimo di Gigi e Max, i suoi figli), ma il suo nome era Carlo Virginio Franchi. Nato il 1° gennaio del 1938, ci ha lasciato oggi, 14 gennaio 2021, a 83 anni. Pilota poliedrico, è noto in campo internazionale per le sue partecipazioni a gare di Formula 2 nella metà degli Anni 70, ma anche a corse in circuito di ogni specialità come l'Endurance oltre alla Targa Florio. Nel 1978, la sterzata verso il Mondiale F1. In occasione del GP d'Italia di quella stagione, Gimax non si fece sfuggire la chance arrivata dalla Surtees (nella foto) per rimpiazzare Rupert Keegan.

Per l'esperienza praticamente nulla con monoposto della massima serie, Franchi fallì la qualificazione, ma non si diede per vinto. Quella rimase l'unica apparizione nel Mondiale, ma nel 1979 prese il via al GP di Imola non valido per il campionato del mondo guidando una Williams privata gestita dal team di Dave Price, che schierava anche l'ex motociclista Giacomo Agostini. Dodicesimo su quattordici in qualifica, in gara si ritirò per noie alla frizione. Lanciatissimo, partecipò a gare della F1 Aurora inglese sempre con la squadra di Dave Price, sia nel 1979 sia nel 1980, ottenendo un quarto posto a Monza. Il ritiro dalle corse avvenne nel 1984.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone