formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
13 Gen [17:40]

Minì penalizzato,
scivola fuori dalla top-10

Mattia Tremolada

Non c’è pace per Gabriele Minì. Una giornata iniziata nel migliore dei modi con la pole position nel primo turno di qualifica, si è trasformata in un incubo per il pilota di Marineo. A causa di un errore del muretto, l’ingegnere di pista del team Hitech, tratto in inganno dalla grafica errata della televisione (il live timing era però corretto) ha infatti comunicato a Minì l’inizio dell’ultimo passaggio di gara con un giro di anticipo.

Minì ha così rallentato, pensando di aver vinto la corsa e quando il muretto si è avveduto dell’errore è stato troppo tardi. Il portacolori di Hitech ha tagliato il traguardo in sesta piazza, ma a motori spenti è arrivata un’ulteriore doccia fredda. I commissari sportivi hanno infatti deciso di retrocederlo di cinque posizioni per aver stretto in maniera eccessivamente aggressiva Beganovic quasi contro il muretto dei box, lasciandogli giusto lo spazio necessario per non urtare le protezioni al millimetro.

Minì è scivolato così in 11esima posizione, fuori dalla zona punti e fuori dalle posizioni utili all’inversione della griglia, di cui dunque non potrà beneficiare. Domani il siciliano scatterà dalla 11esima e dalla quinta casella nelle due manche in programma. A ritrovarsi in pole position per gara 2 sarà Nikhil Bohra, pilota indiano del team R-Ace. Con lui in prima fila ci sarà Aiden Neate, poi a seguire Lorenzo Fluxa, Sebastian Øgaard e Joshua Dufek.

Venerdì 13 gennaio 2023, gara 1

1 - Dino Beganovic - Mumbai Falcons - 14 giri in 31’29”836
2 - Matias Zagazeta - R-Ace - 1”140
3 - Taylor Barnard - PHM - 3”298
4 - Andrea Kimi Antonelli - Mumbai Falcons - 3”756
5 - Rafael Camara - Mumbai Falcons - 4”489
6 - Joshua Dufek - PHM - 7”168
7 - Sebastian Øgaard - Hyderabad Blackbirds by MP - 7”242
8 - Lorenzo Fluxa - Mumbai Falcons - 7”433
9 - Aiden Neate - Prema - 7”774
10 - Nikhil Bohra - R-Ace - 8”068
11 - Gabriele Minì - Hitech - 6”398*
12 - Mari Boya - Hyderabad Blackbirds by MP - 8”329
13 - Francesco Braschi - R-Ace - 8”696
14 - Pepe Martì - VAR-Pinnacle - 8”909
15 - Sebastian Montoya - Hitech - 9”761
16 - Jak Crawford - Hitech - 11”217
17 - Tasanapol Inthraphuvasak - VAR-Pinnacle - 11”715
18 - Rafael Villagomez - VAR-Pinnacle - 11”897
19 - Michael Shin - Prema - 13”107
20 - Giovanni Maschio - R&B Racing - 13”791
21 - Cenyu Han - R&B Racing - 13”968
22 - Niels Koolen - VAR-Pinnacle - 15”399
23 - Daniel Mavlyutov - Hitech - 17”114
24 - Brad Benavides - Hyderabad Blackbirds by MP - 17”321

*5 posizioni di penalità

Ritirati
Sami Meguetounif
Nikita Bedrin
Levente Revesz

Il campionato
1.Beganovic 26 punti; 2.Zagazeta 18; 3.Barnard 15; 4.Antonelli 12; 5.Camara 10; 6.Dufek 8; 7.Øgaard 6; 8.Fluxa 4; 9.Neate 2; 10.Bohra 1.