formula 1

Doppietta con pasticcio per la McLaren
Hamilton che grinta, Verstappen infantile

La prima vittoria in F1 di Oscar PIastri è arrivata dopo un anno e mezzo di presenza nel Mondiale, 35 Gran Premi. Terzo e sec...

Leggi »
formula 1

Budapest - La cronaca
Piastri e Norris, dominio con polemica

Ultimo giro - Piastri vince il suo primo GP di F1, secondo Norris ed è doppietta McLaren. Bella gara di Hamilton terzo con la...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 3
Nakamura-Berta vince di strategia

1 – Kean Nakamura-Berta – Prema – 13 giri in 32’35”5972 – Gustav Jonsson – Van Amersfoort – 0”8703 – Tomass Stolcermanis – Pr...

Leggi »
Regional by Alpine

Le Castellet - Gara 2
Giusti domina sul bagnato

Con una splendida prova di forza su asfalto bagnato, Alessandro Giusti è riuscito a ripetere sul circuito Paul Ricard di Le C...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Finale
Rovanperä 1°, a Tänak il Super Sunday

Michele Montesano Ancora una doppietta Toyota, ancora una vittoria da parte di Kalle Rovanperä. Conquistando il Rally di Lett...

Leggi »
27 Set [15:40]

Maserati: al confermato Günther
si unisce il debuttante Daruvala

Michele Montesano

Anche Maserati ha svelato le sue carte in vista della Season 10 di Formula E. Al confermato Max Günther, vincitore dell’E-Prix di Jakarta, la Casa del Tridente ha annunciato l’arrivo di Jehan Daruvala. Seppure all’esordio nella serie Full Electric, l’indiano ha già avuto modo di saggiare le monoposto Gen3 poiché ha ricoperto il ruolo di riserva e pilota del simulatore in Mahindra, oltre a prendere parte ai Rookie Test di Berlino e Roma. Solamente l’impegno concomitante in Formula 2, tra le fila del team MP Motorsport, non ha permesso al ventiquattrenne di Mumbai di rilevare nel corso della stagione il posto lasciato vacante da Oliver Rowland nel team indiano.

Al suo secondo anno in Maserati, Günther rivestirà il ruolo di caposquadra. Nonostante i soli ventisei anni, il tedesco vanta già sei stagioni al suo attivo in Formula E. Oltre al trionfo nell’E-Prix di Jakarta, in cui ha riportato una monoposto del Tridente sul gradino più alto del podio dai tempi di Juan Manuel Fangio, Günther ha conquistato quattro podi e due pole position chiudendo la Season 9 al settimo posto finale.

Maserati ha terminato la stagione d’esordio al sesto posto, appena dietro i cugini del team DS Penske. A parità di powertrain, ricordiamo che anche la squadra italiana usa il motogeneratore elettrico francese, la seconda parte di campionato ha visto il Tridente nettamente più competitivo rispetto alla compagine transalpina. La squadra diretta da James Rossiter vorrà senz’altro iniziare la Season 10 con lo stesso slancio puntando stabilmente alle posizioni di vertice.