20 Feb [18:25]

Test a Jerez, 4° giorno: Button il numero 1

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
C'era il pubblico delle grandi occasioni a Jerez per l'ultima giornata di test. Per tutta la giornata il sole si è fatto sentire e tutti i team hanno finalmente potuto provare tutte le soluzioni aerodinamiche, assetti, mescole delle gomme, possibili. Girando a pieno carico e anche con poca benzina a bordo. Il numero uno del mondiale 2010, Jenson Button, ha dato fede al proprio ruolo di campione del mondo stampando il miglior tempo. L'inglese della McLaren-Mercedes ha girato con una bassa quantità di benzina nel mattino, poi ha trascorso il pomeriggio facendo prove di durata e assetti. Un gran crono quello della McLaren, unica a scendere sotto l'1'19" con 1'18"871.

Seconda prestazione per Robert Kubica e la sua sempre più brillante Renault. Il polacco ha seguito la tattica di Button girando vuoto al mattino e poi lavorando sulle simulazioni dei Gran Premi nel pomeriggio. Kubica ha siglato il tempo di 1'19"114 ed ha preceduto la sempre competitiva Sauber-Ferrari affidata a Kamui Kobayashi. Anche per il team svizzero, una giornata vuota di problemi. Molto soddisfatto Tonio Liuzzi, quarto con la Force India-Mercedes. Il pilota italiano ha realizzato un buon 1'19"650. Continua a non convincere la Mercedes che con Nico Rosberg non è scesa sotto l'1'20".

La Ferrari di Fernando Alonso ha chiuso la giornata al sesto posto a 1"5 dalla McLaren. Dato sicuramente preoccupante, ma lo spagnolo ha lavorato sulle simulazioni di gara. A seguire, Jaime Alguersuari con la Toro Rosso-Ferrari che come Alonso e Rosberg ha coperto la distanza di due Gran Premi ed ha lodato l'affidabilità della monoposto italiana. La Red Bull dopo la bella prova di ieri di Mark Webber, ha trascorso lungo tempo al box per la rottura del motore Renault. Tanti giri anche per la Williams-Cosworth di Nico Hulkenberg mentre appena 28 ne ha fatti la Virgin con Timo Glock. La VR01 ha avuto seri problemi idraulici e non ha sfruttato la giornata di sole. Lo ha fatto invece Jarno Trulli, alla prima presa di contatto con la Lotus. L'abruzzese ha totalizzato il più alto numero di giri del giorno, 141, non riscontrando problemi. Un buon inizio.

Massimo Costa

Nella foto, Jenson Button (Photo 4)
A fondo pagina, la gallery a cura di Photo 4

Sabato 20 febbraio 2010, 4° e ultimo giorno

1 - Jenson Button (McLaren MP4/25-Mercedes) - 1'18"871 - 108 giri
2 - Robert Kubica (Renault R30) - 1'19"114 - 117
3 - Kamui Kobayashi (Sauber C29-Ferrari) - 1'19"188 - 117
4 - Vitantonio Liuzzi (Force India VJM03-Mercedes) - 1'19"650 - 80
5 - Nico Rosberg (Mercedes MGP W01) - 1'20"061 - 130
6 - Fernando Alonso (Ferrari F10) - 1'20"436 - 137
7 - Jaime Alguersuari (Toro Rosso STR5-Ferrari) - 1'21"053 - 139
8 - Mark Webber (Red Bull RB6-Renault) - 1'21"194 - 87
9 - Nico Hulkenberg (Williams FW32-Cosworth) - 1'21"919 - 137
10 - Timo Glock (Virgin VR01-Cosworth) - 1'22"433 - 28
11 - Jarno Trulli (Lotus T127-Cosworth) - 1'23"470 - 141

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone