formula 1

Dosare le risorse fra 2021 e 2022:
il dilemma di Red Bull e Mercedes

Da un lato c'è da preparare la rivoluzione tecnica 2022, ormai dietro l'angolo, dall'altro c'è il presente, c...

Leggi »
formula 1

Primo GP di casa per l'Alpine,
che deve crescere sul passo-gara

Si avvicina il Gran Premio di Francia, quello di casa per l'Alpine, il marchio scelto dal gruppo Renault per identificare...

Leggi »
indycar

Detroit - Gara 2
Vittoria-spettacolo di O'Ward

Successo e leadership del campionato di un punto per Pato O’Ward nel secondo appuntamento del fine settimana IndyCar a Detroi...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Gara
Doppietta per Toyota, Jota e Ferrari

Michele Montesano Non poteva esserci miglior modo per festeggiare la 100ª gara fra i prototipi nel Mondiale Endurance per la...

Leggi »
indycar

Detroit 1 - Gara
Prima vittoria di Ericsson

Marcus Ericsson ha conquistato a Detroit la sua prima vittoria in IndyCar per il team Ganassi. Il pilota svedese, che si è tr...

Leggi »
indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
8 Apr [0:05]

Durango si candida per il 2011

Durango è stata riconosciuta dalla FIA come una delle candidate ufficiale per il processo di valutazione destinato a selezionare una nuova squadra per il campionato mondiale di Formula 1 del 2011. Tale candidatura è frutto del lavoro di marketing, svolto durante gli ultimi mesi da Ivone Pinton che ha dichiarato: “Dopo le disavventure della passata stagione ci siamo attivati a tutta forza per cercare nuovi partner per la nostra attività da corsa. Non c’è voluto molto per capire che l’interesse poteva essere suscitato solo se si parlava di Formula 1, di conseguenza abbiamo spinto in questa direzione ed oggi posso dire che, per entrare nella massima formula, possiamo godere dell’appoggio di due grossi gruppi internazionali. Quindi, pur restando con i piedi per terra, perché per ora si tratta solo di un serio tentativo, mi sento di dire che dopo aver lavorato tanti anni per formare i campioni del futuro, oggi è giunto il momento di lavorare duramente per spingere verso il vertice la Durango come squadra”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone