Regional by Alpine

Test al Mugello - 2° giorno
Minì si conferma leader

C’è ancora Gabriele Minì davanti a tutti nella seconda giornata di test Kateyama al Mugello, dove dieci team di Formula Regio...

Leggi »
Regional by Alpine

Test al Mugello - 1° giorno
Minì vola sul bagnato

Solamente dopo un giorno di pausa dalle prove di Le Castellet, diversi team e piloti di Formula Regional sono tornati in pist...

Leggi »
formula 1

Barcellona rinnova con la F1,
GP di Spagna confermato fino al 2026

Barcellona ospiterà il Gran Premio di Spagna fino al 2026: è stato ufficializzato il rinnovo del contratto con la Formula 1, ...

Leggi »
formula 1

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: g...

Leggi »
formula 1

Aston Martin si rafforza ancora:
preso il capo aerodinamico Mercedes

L'Aston Martin continua l'ambiziosa campagna acquisti sul mercato degli ingegneri. Nel 2022 arriverà anche Eric Bland...

Leggi »
formula 1

Bottas-Perez poco utili per Lewis e Max
A Jeddah e Abu Dhabi le ultime occasioni

Dovrebbero essere il macigno della bilancia, supportare a suon di risultati i loro capi squadra. Che invece, sono costretti p...

Leggi »
10 Mar [18:02]

Test a Barcellona - 3° giorno
Perez più veloce della Red Bull

Giornata particolare sul circuito di Catalunya. Davanti a tutti nella classifica odierna è spuntato Sergio Perez con la Sauber C30-Ferrari. Questa volta il messicano non ha tagliato la chicane e il suo tempo, 1'21"761, il migliore in assoluto dei tre giorni, è frutto del proprio lavoro e della bontà della vettura. Ovviamente tale crono è stato raggiunto in condizioni di qualifica, ma ciò non toglie nulla al merito di Perez. Basti pensare che appena il messicano è risultato primo, Felipe Massa con la Ferrari si è lanciato in un giro secco di qualifica, ma ha realizzato 1'22"092. Perez nel pomeriggio ha dovuto fare i conti con noie al Kers, Massa ha girato più di tutti (132 tornate) lavorando su una 150 che è parecchio diversa da quella che si era vista sulla stessa pista due settimane fa. Scarichi, ali, diffusori, parti aerodinamiche, tutto nuovo.

Quarta prestazione per Mark Webber e la Red Bull (l'australiano non riesce mai a essere veloce quanto Sebastian Vettel, ma occorre sempre verificare i carichi di benzina), poi Rubens Barrichello con una Williams ancora afflitta da noie tecniche, ma piuttosto veloce quando serve. Michael Schumacher ha portato la Mercedes al quinto posto poi Renault con Nick Heidfeld (a Vitaly Petrov è andata peggio per un Kers bizzarro) e una Lotus sorprendente con Heikki Kovalainen. Il team inglese ha fatto salire in macchina entrambi i piloti, ma Jarno Trulli ha avuto diversi problemi, tanto da dover sostituire il cambio, compiendo appena 6 giri. Profilo basso oggi in casa Toro Rosso, dove si sono svolti solamente long run, e Force India.

Nella foto, Sergio Perez (Photo 4)

I tempi del 3° giorno, giovedì 10 marzo 2011

1 - Sergio Perez (Sauber C30-Ferrari) - 1'21"761 - 95 giri
2 - Felipe Massa (Ferrari 150) - 1'22"092 - 132
3 - Mark Webber (Red Bull RB7-Renault) - 1'22"466 - 97
4 - Rubens Barrichello (Williams FW33-Cosworth) - 1'22"637 - 105
5 - Michael Schumacher (Mercedes MGP W02) - 1'22"892 - 89
6 - Nick Heidfeld (Renault R31) - 1'23"541 - 32
7 - Heikki Kovalainen (Lotus T129-Renault) - 1'23"990 - 40.
8 - Vitaly Petrov (Renault R31) - 1'24"233 - 24
9 - Adrian Sutil (Force India VJM04-Mercedes) - 1'24"334 - 108
10 - Jaime Alguersuari (Toro Rosso STR6-Ferrari) - 1'24"779 - 107
11 - Jerome D'Ambrosio (Virgin VR02-Cosworth) - 1'27"336 - 96
12 - Jarno Trulli (Lotus T129-Renault) - 1'34"485 - 6

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone