20 Ott [10:05]

Montmelò, 3° turno
Leimer al top, bene Trident e Coloni

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
dall'inviato Antonio Caruccio

Fabio Leimer conquista il primo posto nel terzo turno di prove dalla GP2 Series a Barcellona, e sino ad ora anche miglior tempo di tutto il test. Con il crono di 1’29”324 lo svizzero è balzato in vetta alla graduatoria a metà turno, seguito dall’inglese Sam Bird, che in questa occasione scende in pista per l’italiana Trident con un ottimo risultato. Sempre al top e costante Esteban Gutierrez, pronto per disputare il proprio secondo anno con Lotus ART. Quarto posto per Kevin Magnussen, fedele ai colori di Carlin dopo aver disputato la F.3 inglese quest’anno e i test di World Series con la squadra di Trevor.

Molto positivo il risultato anche per un’altra squadra italiana, Coloni. Coletti, al suo secondo giorno in pista dopo l’incidente di Spa, convince con un quinto tempo che lascia intravedere un ampio margine di miglioramento se non fosse stato per qualche piccolo dolore alla schiena che ancora affligge il monegasco. Ottimo risultato anche per il giovane Kevin Ceccon, campione Auto GP e autore del sesto rilevamento cronometrato, davanti ai più esperti Antonio Felix Da Costa ed Alexander Rossi. Ancora qualche problema per Fabio Onidi, ventiquattresimo, ma autore di un lungo lavoro di messa a punto durato 30 tornate. Presente anche Giacomo Ricci, chiamato all’ultimo da Super Nova e risultato venticinquesimo.

Nella foto, Fabio Leimer (Photo Pellegrini)

Giovedì 20 ottobre 2011, 3° turno

1 – Fabio Leimer – Racing Engineering – 1’29”324 – 30 giri
2 – Sam Bird – Trident – 1’29”549 - 20
3 – Esteban Gutierrez – Lotus ART – 1’29”588 - 24
4 – Kevin Magnussen – Carlin – 1’29”697 - 27
5 – Stefano Coletti – Coloni – 1’29”736 - 25
6 – Kevin Ceccon – Coloni – 1’29”753 - 24
7 – Antonio Felix Da Costa – Ocean – 1’29”758 - 27
8 – Alexander Rossi – Air Asia – 1’29”808 - 20
9 – Rio Haryanto – Dams – 1’29”827 - 36
10 - Julian Leal – Rapax – 1’29”851 - 29
11 - Jolyon Palmer – Carlin – 1’29”916 - 36
12 – Nathanaël Berthon – Racing Engineering – 1’29”931 - 18
13 – Josef Kral – Addax – 1’30”024 - 33
14 – Stéphane Richelmi – Trident – 1’30”025 - 38
15 – Simon Trummer – Arden – 1‘30“219 - 30
16 – Brendon Hartley – Ocean – 1’30“268 - 31
17 – Nigel Melker – iSport – 1’30”276 - 24
18 – James Calado – Lotus ART – 1’30"308 - 28
19 – Craig Dolby – Arden – 1’30”374 - 21
20 – Adrian Quaife Hobbs – DAMS – 1’30”446 - 36
21 – Jake Rosenzweig – Addax – 1’30”603 - 34
22 – Albert Costa – Super Nova – 1’30”604 - 35
23 – Rodolfo Gonzalez – Air Asia – 1’30”944 - 35
24 - Fabio Onidi – Rapax – 1’30”998 - 30
25 – Giacomo Ricci – Super Nova – 1’31”031 - 26
26 – Kuba Giermaziak – iSport – 1’31”043 - 24

11:00
Leimer riconquista la vetta della graduatoria, segnando anche il giro più veloce dell'intero evento, in 1'29"324, precedendo di 335 millesimi Gutierrez, che si era portato al vertice a metà della seconda ora. Terzo posto per il danese Magnussen, rientrato senza particolari problemi dopo l'uscita precedente. Ottimo lavoro in casa Coloni, con Coletti quarto, davanti ad un sempre più convincente Ceccon. Il monegasco ha avuto ancora qualche problema alla schiena, ma i risutati sono decisamente incoraggianti. Settimo Rossi, alle spalle di Da Costa, mentre Berthon, Bird e Richelmi, con le due Trident, chiudono la Top-10.

10:00
Una bandiera rossa sancisce il termine della prima ora di prove per l'uscita di Magnussen, con la pista ancora umida dopo la pioggia della notte. In vetta alla classifica si trova Leimer, col tempo di 1'30"216, con ben 978 millesimi di vantaggio su Da Costa, passato oggi sotto le insegne di Ocean dopo aver corso ieri con Lotus ART. Non sono però lontani i suoi ex-colleghi, con Gutierrez terzo e Calado quarto, tra loro distanziati di un decimo. Buon quinto tempo dell'italiano Onidi, che precede con la vettura di Rapax la coppia Coloni composta da Coletti e Ceccon. Chiudono la Top-10 Hartley, Berthon e Melker, passato da Ocean a iSport. In SuperNova ci sono Albert Costa e Giacomo Ricci, arrivati all'ultimo minuto sulla pista catalana.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone