26 Mag [13:51]

GP Monaco 2013 - Cronaca Live, trionfo per Rosberg

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Bandiera a scacchi: Rosberg trionfa nel GP di Monaco davanti a Vettel Webber Hamilton Sutil Button Alonso Vergne Di Resta e Raikkonen.

75° giro: Button supera Alonso.

73° giro: Dritto solitario di Perez alla chicane ed è costretto alla resa. Sutil è quinto mentre Raikkonen è precipitato in tredicesima posizione.

71° giro: Button supera Alonso.

70° giro: Si toccano alla chicane il solito Perez e Raikkonen. Ad avere la peggio è il finlandese che deve fermarsi per cambiare una gomma forata.

66° giro: Si ferma la Safety Car e la gara riparte.

62° giro: Collisione tra Grosjean che tampona Ricciardo subito fuori dal tunnel, e di nuovo è tempo di Safety Car in pista. Altro week-end da dimenticare per il pilota francese che dopo una sosta si ritira definitivamente.

60° giro: Bianchi dritto contro le barriere di Sainte Devote, forse per un cedimento dei freni.

59° giro: Rosberg porta il vantaggio su Vettel a 3"3.

58° giro: Rosberg Vettel Webber Hamilton Raikkonen Perez Sutil Alonso Button e Vergne.

57° giro: Sutil super Alonso al tornantino.

55° giro: Sutil mette nel mirino Alonso.

53° giro: Perez attacca Raikkonen alla solita chicane ma le posizioni rimangono invariate.

52° giro: Sorpasso di Sutil ai danni di Button al tornantino del Loews.

50° giro: Con gomme nuove, ora i piloti possono spingere al massimo ma sorpassare è quasi impossibile.

48° giro: Drive Through a Chilton per il contatto con Maldonado.

Parte la Safety Car ed Alonso cede la posizione nei confronti di Perez.

Ripartenza prevista alle ore 15:35. Tutti i piloti hanno potuto cambiare le gomme e Raikkonen ha deciso di montare gli pneumatici più duri mentre gli altri hanno tutti gomme supersoft.

46° giro: Brutto botto per Maldonado che spinto da Chilton viene spinto contro le barriere al Tabaccaio. Subito esposta la bandiera rossa. Tutti piloti si schierano sulla griglia di partenza per un nuovo via che avverrà dietro la Safety Car. Alonso dovrebbe cedere la posizione a Perez in virtù del sorpasso precedente.

44° giro: Perez prova il sorpasso su Alonso alla chicane del porto ma viene respinto dal ferrarista che passa sul cordolo.

43° giro: Quindici piloti in fila in meno di dieci secondi.

42° giro: Rosberg prende un po' di margine su Vettel. Button tocca Alonso al tornantino.
Ma l'inglese viene poi superato da un Perez sempre molto aggressivo.

40° giro: Hamilton prova il sorpasso a Webber alla Rascasse, ma poi deve desistere.

39° giro: Riparte la gara e Alonso sembra volere attaccare Raikkonen.

38° giro: La Medical Car accompagna Massa all'ospedale per accertamenti.

37° giro: Sempre Safety Car in pista.

33° giro: Dietro la SC questa la nuova classifica: Rosberg Vettel Webber Hamilton Raikkonen Alonso Button Perez Sutil e Vergne.

32° giro: Rosberg e Hamilton insieme ai box per il cambio gomme. Con la Safety Car in pista e i piloti non sanno bene cosa fare. Hamilton perde due posizioni.

31° giro: Vettel ai box mentre entra anche la Safety Car in pista.

30° giro: Incidente in fotocopia di Felipe Massa sempre a Sainte Devote. Quasi inspiegabile.

29° giro: Alonso cambia le gomme e rientra alle spalle di Raikkonen.

27° giro: Pit stop per Raikkonen e rientra dietro Webber. AI box anche Massa.

26° giro: Pit stop per Webber, il primo tra i top ten.

23° giro: Ricciardo il primo ai box per il cambio gomme.

20° giro: È Formula Noia a Monte-Carlo. Tutti i piloti impegnati solo a gestire gli pneumatici. Il ritmo delle auto è imposto dagli ingegneri ai box.

18° giro: Sempre Rosberg in testa, poi Hamilton Vettel Webber Raikkonen Alonso Perez Button Sutil e Vergne.

17° giro: Falso allarme. Alonso torna far segnare un ottimo tempo.

16° giro: Alonso sembra in difficoltà con graining alle gomme posteriori.

13° giro: Continua il trenino con distacchi quasi immutati. La sensazione è che si cerchi di andare su una sola sosta, ed il pilota più conservativo sembra Alonso.

9° giro: I piloti sembrano tutti impegnati nella miglior gestione delle gomme. La Caterham di Charles Pic a fuoco alla Rascasse.

8° giro: Per ora il miglior giro in gara è di Maldonado in 1'20"941.

6° giro: Rosberg Hamilton Vettel Webber Raikkonen Alonso Perez Button Sutil e Vergne. Dieci piloti in meno di dieci secondi.

4° giro: Button dietro Perez si sta già lamentando della condotta del comapgno che lo precede. Massa è diciottesimo e punta Gutierrez.

3° giro: Tutti in trenino dietro Nico Rosberg.

2° giro: Alonso molto vicino a Raikkonen.

1° giro: Rosberg Hamilton Webber Raikkonen Alonso e Perez. Maldonado ai box per sostituire l'ala rimasta incidentata.

Semaforo verde.Tutto ok al via con posizioni invariate. Contatto di una Caterham al tornantino del Loews.

Problema per Bianchi che viene spinto dai meccanici per il giro di ricognizione, partirà ultimo dietro Massa. Button avverte via radio di avere problemi di frizione.

Grosjean, Ricciardo, Gutierrez e Massa al via con gomme dure.

Tutto è pronto per la partenza del GP di Monaco, già intonato l'inno monegasco alla presenza del principe Alberto. Splende il sole.

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone