2 Apr [11:56]

Al Sakhir – 3° turno
Rapax al top con Sirotkin

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Antonio Caruccio

Quando si va a provare nel deserto, può succedere che durante la notte ci sia una tempesta di sabbia, talmente forte da ricoprire interamente l’asfalto della pista e che costringa tutti a ritardare l’inizio delle operazioni il giorno successivo. Ecco che ad Al-Sakhir, armati di pazienza e ramazza, ci si è rimboccati le maniche per rendere agibile la pit-lane ed il resto del circuito. Con un’ora di ritardo sul programma, alle 10 locali, si sono accesi i motori ed il semaforo in fondo alla pit-lane è diventato verde.

Il più veloce è stato Sergey Sirotkin, portacolori russo di casa Rapax che ha segnato il primato in 1’41”797, precedendo Jordan King, leader della prima giornata. Chiaramente ridotto il chilometraggio, con in media una decina di giri percorsi da tutti. Eccezion fatta per Arthur Pic, francese alfiere di Campos, che ha messo insieme ben ventuno tornate. Già lo scorso anno ad Abu Dhabi la squadra spagnola ha differenziato il lavoro dagli altri, ed oggi ha portato Rio Haryanto al quarto posto, alle spalle del campione GP3 Alex Lynn con Dams, ed a precedere con entrambe le macchine le ART di Stoffel Vandoorne, sesto, e Nobuharu Matsushita, settimo. Chiudono la Top-10 Julianl Leal, Renè Binder ed Alexander Rossi.

Photo Pellegrini

Giovedì 2 aprile 2015, 3° turno

1 - Sergey Sirotkin - Rapax - 1'41"797 – 10 giri
2 - Jordan King - Racing Engineering - 1'42"289 - 10
3 - Alex Lynn - DAMS - 1'42"427 - 9
4 - Rio Haryanto - Campos - 1'42"437 - 15
5 - Arthur Pic - Campos - 1'42"483 - 21
6 - Stoffel Vandoorne - ART - 1'41"557 - 12
7 - Nobuharu Matsushita - ART - 1'41"588 - 14
8 - Julian Leal - Carlin - 1'42"736 - 5
9 - Renè Binder - Trident - 1'43"104 - 16
10 - Alexander Rossi - Racing Engineering - 1'43"390 - 15
11 - Robert Visoiu - Rapax - 1'43"580 - 12
12 - Raffaele Marciello - Trident - 1'43"749 - 4
13 - Nathanaël Berthon - Lazarus - 1'43"868 - 8
14 - Nick Yelloly - Hilmer - 1'43"877 - 9
15 - Pierre Gasly - DAMS - 1'43"963 - 4
16 - Marco Sorensen - Carlin - 1'44"511 - 4
17 - Sergio Canamasas - MP Motorsport - 1'44"954 -6
18 - Zoel Amberg - Lazarus - 1'45"070 - 8
19 - Richie Stanaway - Status GP – s.t. - 0

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone