formula 1

È saltato l'accordo di vendita
del team Sauber a Michael Andretti

A quanto pare, è fumata nera nei colloqui fra Michael Andretti e la Sauber, per la cessione del team oggi in Formula 1 con il...

Leggi »
indycar

Dopo Hulkenberg, ecco Vandoorne
Unione possibile tra Carlin e Juncos

Marco Cortesi‍Si sono conclusi i test di Barber, in cui tra gli altri ha debuttato Nico Hulkenberg compiendo oltre 100 giri s...

Leggi »
formula 1

Perché il duello con la Red Bull
sta mandando in crisi la Mercedes

Massimo Costa - XPB Images E' venuto il "braccino" del tennista alla Mercedes? Sembra proprio di sì, ed è una ...

Leggi »
formula 1

La lotta per il 3° posto costruttori:
McLaren rivede la luce dopo Istanbul

Scioccata dal tonfo di Istanbul, arrivato durissimo dopo la doppietta di Monza e una vittoria gettata al vento dalla testarda...

Leggi »
Regional by Alpine

Nel calendario 2022 c'è Monaco
Tre gli appuntamenti italiani

Aci Sport e Alpine hanno rilasciato il calendario 2022 per quella che sarà la seconda stagione della Formula Regional Europea...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Michael Belov
“A Monza per vincere ancora con G4”

È stato tra i piloti più convincenti della stagione 2021 di Formula Regional by Alpine, se non il più convincente. Arrivato a...

Leggi »
26 Ago [10:19]

Alonso e Alpine avanti insieme:
contratto esteso per il 2022

Jacopo Rubino

Fernando Alonso correrà in Formula 1 con l'Alpine anche nel 2022: l'ufficialità del rinnovo è stata data alla vigilia del Gran Premio del Belgio, che segna la ripresa del Mondiale dopo la pausa estiva. In realtà nulla di sorprendente, ma la squadra ha esercitato l'opzione a suo favore per il prolungamento del contratto, e da qui l'annuncio con foto di rito.

Tornato a correre nel Circus dopo due stagioni di lontananza, in cui ha esplorato altri scenari agonistici, lo spagnolo sta sfruttando il 2021 come campionato preparatorio alla rivoluzione aerodinamica all'orizzonte per l'anno prossimo, che all'Alpine potrebbe offrire l'opportunità di colmare il distacco dagli attuali top team. Nel frattempo la scuderia di Enstone ha ritrovato il successo in Ungheria con il compagno Esteban Ocon (già blindato fino al 2024), favorito anche dalla splendida difesa dello stesso Alonso su Lewis Hamilton. Una lezione di guida a dimostrazione che, pur spente le 40 candeline, le sue capacità al volante sono rimaste le stesse, dopo un periodo di ambientamento.

"Mi sono sentito a casa dal momento in cui sono tornato in squadra e sono stato riaccolto a braccia aperte", ha commentato Fernando: l'Alpine è infatti l'ex Renault con cui ha vinto i titoli 2005-2006. "La stagione è stata impegnativa, ma abbiamo fatto vedere dei progressi e il risultato in Ungheria ne è un buon esempio. Siamo a caccia di altri momenti memorabili in questo campionato, ma anche per il prossimo anno con le nuove regole".



Laurent Rossi, amministratore delegato del marchio francese, ha evidenziato: "Sono convinto che possiamo beneficiare fortemente dell'esperienza di Fernando, ora che entriamo nella fase di sviluppo e di ottimizzazione di telaio e power unit 2022. Siamo contenti di confermarlo al fianco di Esteban, per noi è la line-up perfetta, fra le più forti della griglia".

Appena pochi giorni fa Rossi aveva anticipato in via "ufficiosa" la prospettiva di avere Alonso come uomo Alpine... a vita: "È una delle figure chiave nel motorsport per il gruppo Renault". Non è escluso che Alpine, se decidesse di continuare in parallelo l'avventura nell'endurance, non possa in futuro riportare Alonso alla 24 Ore di Le Mans già conquistata con la Toyota, dopo il giro-esibizione dello scorso weekend al volante di una F1. "Avrà sempre la possibilità di continuare a gareggiare con il gruppo Renault", aveva sottolineato Rossi. Il rinnovo appena comunicato va senza dubbio in quella direzione.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone