5 Gen [14:10]

Altri nomi per i test di Marrakech,
Tincknell e Fittipaldi con Jaguar

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Prende forma la lista iscritti per i rookie test della Formula E a Marrakech, in programma domenica prossima dopo il secondo ePrix della stagione 2018-2019. Detto dell'ex F1 Sergey Sirotkin, che girerà con con Mahindra assieme a Sam Dejonghe, e delle ragazze Tatiana Calderon (DS Techeetah) e Jamie Chadwich (NIO), sono arrivate altre conferme.

La Jaguar ha scelto due "vecchie conoscenze", Harry Tincknell e Pietro Fittipaldi. L'inglese, da tempo focalizzato sulle gare di durata (è alfiere Ford nel WEC e Mazda nella serie IMSA), farà il suo ritorno alla guida di una monoposto elettrica a due anni mezzo dalla prima esperienza con la stessa Jaguar, che nell'estate 2016 stava valutando i candidati per la line-up d'esordio, scegliendo poi Adam Carroll e Mitch Evans. Tincknell ha inoltre lavorato al simulatore del team NIO, insieme a cui ha partecipato alle prove in Marocco di dodici mesi fa.

Proprio in quell'occasione la Jaguar aveva schierato Fittipaldi (assieme a Paul Di Resta), con il brasiliano capace di siglare il secondo tempo assoluto di giornata. Il nipote di Emerson, arruolato dalla Haas F1 come collaudatore 2019, sarà per la prima volta al volante della Dallara "Gen2", ricordando che sarà "un grosso passo avanti per potenza e grip".

DS Techeetah metterà in pista anche James Rossiter, a sua volta già utilizzato nei rookie test 2018 e nello sviluppo al simulatore. Interessante la presenza con BMW di Marco Wittmann e Bruno Spengler, suoi portacolori nel DTM, che per l'occasione si troveranno assieme al "collega" Nico Muller, tester di riferimento Audi.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone