indycar

Bandiera rossa a Detroit
Brutto incidente per Felix Rosenqvist

Brutto incidente per Felix Rosenqvist nella prima gara del weekend IndyCar di Detroit. Il pilota svedese è finito dritto nell...

Leggi »
World Endurance

Portimao - Qualifica
Alpine pole da usato garantito

Michele Montesano A dispetto del nuovo corso delle HyperCar, voluto da Aco e WEC, a siglare la pole position a Portimão è st...

Leggi »
formula 1

Gli incidenti di Baku: sotto accusa
le pressioni adottate in gara dai team

Sono trascorsi sette giorni dal Gran Premio di Baku e ancora non si conoscono le cause precise che hanno determinato il cedim...

Leggi »
formula 1

La Haas non è più ultima,
ma la lotta interna si scalda

Anche un 13esimo posto può valere moltissimo. Quello ottenuto da Mick Schumacher nella caotica domenica a Baku, per esempio, ...

Leggi »
Rally

Mossa a sorpresa McLaren:
dal 2022 entra in Extreme E

Sorpresa: la McLaren aprirà una nuova pagina della sua lunga storia sportiva debuttando nelle gare off-road. Quali? Quelle de...

Leggi »
IMSA

BMW conferma il programma LMDh
per il 2023 e con obiettivo Le Mans

Il nuovo direttore di BMW M Markus Flasch ha confermato che la marca bavarese realizzerà un programma LMDh per il 2023. Senza...

Leggi »
22 Giu [20:28]

Anche l'FBI indaga sull'intimidazione
razzista di stanotte a Talladega

Marco Cortesi

E’ arrivata anche la FBI a Talladega dopo l’attacco intimidatorio della scorsa notte a Bubba Wallace, nel cui box è stato lasciato un cappio da forca nel box. Wallace, responsabilmente  propostosi come portavoce delle proteste antirazziste nel mondo delle corse, diventato anche promotore della rimozione del vessillo confederato dalle piste, ha ricevuto numerosi insulti e minacce da frange di ultras estremisti. L’evento accaduto a Talladega va però oltre ogni precedente: un attacco “efferato” per usare le parole della NASCAR stessa.

La NASCAR ha richiesto l’intervento degli investigatori federali, che stanno acquisendo le immagini delle telecamere e le testimonianze. E’ praticamente certo che l’autore sia un addetto ai lavori, e la serie ha già annunciato che i responsabili verranno banditi a vita. Ma non solo, con un reato federale, le accuse anche penali potranno essere particolarmente gravi.

Wallace, informato dal Presidente NASCAR dell'accaduto, ha ricevuto supporto unanime dall’organizzazione e dai colleghi. Gli è stata assegnata una scorta e sono previste diverse manifestazioni di supporto al via della gara, ammesso che il meteo ne conceda la possibilità.‍ 

T‍eam Principal di Wallace, anche il pluricampione NASCAR, Richard Petty "The King" sarà presente in pista per la prima volta dopo l'inizio dell'emergenza Covid per sostenere il suo pilota. A 82 anni, aveva scelto di restare a casa per prudenza, ma gli ultimi eventi gli hanno fatto cambiare idea.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone