formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
18 Apr [8:16]

Autopolis, gara: Cerumo vince
Quintarelli sul podio

Marco Cortesi

Successo di forza per Kazuya Oshima e Kenta Yamashita nell'appuntamento iniziale del SuperGT giapponese 2022. Il duo del team Cerumo, partito dalla pole, ha comandato sin dalle prime fasi approfittando anche della bagarre alle proprie spalle, aumentando subito il proprio margine.

La sfida per il secondo posto ha inizialmente coinvolto Yuhi Sekiguchi e Yuji Tachikawa, con il primo che dopo le soste sembrava avere avuto la meglio. Presto però a contendergli la leadership è stato il team Impul, con Kazuki Hiramine che ha guadagnato nel secondo stint la seconda piazza lottando con il compagno di Tachikawa, Hiroaki Ishiura. Ma mentre i due si sfidavano, dal nulla è arrivato Naoki Yamamoto, che con un sorpasso da manuale li ha beffati entrambi.

Ishiura e Hiramine hanno poi trovato un altro avversario che li ha sopravanzati, Tsugio Matsuda. Dopo lo stint iniziale di Ronnie Quintarelli, che aveva mantenuto l'ottava posizione, il giapponese ha approfittato dei colpi di scena e del miglior comportamento delle gomme nel finale per portarsi al terzo posto. La nuova Nissan Z ha così ottenuto il primo podio dopo delle libere da protagonista e qualche difficoltà in qualifica.

Ishiura si è piazzato quarto seguito da Mitsunori Takaboshi con la seconda Nissan Nismo, anche lui a completare una gran rimonta nel secondo stint. Solo sesta la prima Toyota Supra del team Tom's, quella di Sho Tsuboi e Giuliano Alesi, mentre Hiramine, in coppia con Bertrand Baguette, è andato in crisi di gomme precipitando al settimo posto. In GT300, successo Nissan con Joao Paulo De Oliveira e Kiyoto Fujinami.

Domenica 17 aprile 2022, gara

1 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Rookie - 82 giri
2 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1"798
3 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 3"478
4 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 9"761
5 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 11"701
6 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 13"534
7 - Hiramine-Baguette (Nissan Z) – Impul - 20"789
8 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 20"943
9 - Tsukakoshi-Matsushita (Honda NSX) – Real - 24"697
10 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 25"339
11 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 26"528
12 - Sasahara-Oyu (Honda NSX) – Mugen - 70"319
13 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 1 giro
14 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 1 giro
15 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1 giro

In campionato
1. Oshima-Yamashita 23; 2. Yamamoto-Makino 18; 3. Quintarelli-Matsuda 14; 4. Tachikawa-Ishiura 11; 5. Chiyo-Takaboshi 9.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone