13 Dic [15:14]

Binotto e il tema benzine:
"Sempre controllati e sempre in regola"

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Photo 4

Nel corso della stagione 2019, la Ferrari si è trovata in più di una occasione sul banco degli accusati per presunte irregolarità riguardo la benzina. Mattia Binotto nell'incontro di fine anno con la stampa ha voluto, una volta di più, dare una volta per tutte la versione dei fatti: "Siamo stati controllati prima e dopo le nuove direttive della FIA, risultando sempre in regola. Gli avversari puntano il dito quando vedono un vantaggio degli altri. In F1 si gioca su tutti i fronti e mettere sotto pressione un team può essere un modo per distrarre rivali e Federazione. Il regolamento è complesso, tutti cercano di sfruttare al massimo ogni possibilità, non a caso quest’anno ci sono state quaranta direttive tecniche di chiarimento. Con il consumo di olio in camera di combustione c’è chi ha vinto dei mondiali... Ad Abu Dhabi abbiamo rispettato il limite dei 110 chili di benzina per la gara e le misurazioni del flussometro, c’era solo quell’incoerenza nel peso che ha portato a una multa. In caso di irregolarità saremmo stati squalificati" 

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone